Pollo Tikka Masala di Jamie Oliver

Pollo Tikka Masala, il mio preferito! Se vado in un qualsiasi ristorante indiano e c’è sul menù, è automatico per me ordinarlo.

Adoro cucinare indiano, adoro il profumo delle spezie che si spande per tutta la cucina, quindi non mi sono fatta sfuggire l’occasione di provare questa ricetta.

 

Pollo Tikka Masala

Da: Jamie Oliver – Comfort Food – Penguin

 

Per 6-8 persone

  • 800 g di petto di pollo senza pelle né ossa, tagliato a bocconcini di 5 cm
  • 3 limoni non trattati
  • 6 cucchiai colmi di yogurt naturale
  • 1 cucchiaino raso di chiodi di garofano macinati
  • 1 cucchiaino raso di cumino macinato
  • 2 cucchiaini colmi di paprika dolce affumicata
  • 2 cucchiaini colmi di garam masala
  • 6 spicchi d’aglio
  • 1 pezzo di zenzero lungo 5 o 6 cm
  • 3 peperoncini freschi, verdi o gialli
  • 1 cucchiaino di sale

Per la salsa:

  • 2 lattine da 400 g di polpa di pomodori pelati
  • 2 lattine da 400 g di latte di cocco
  • 2 cipolle
  • 4 spicchi d’aglio
  • 1 o 2 peperoncini rossi freschi
  • 1 mazzo di coriandolo fresco
  • 30 g Olio d’oliva
  • 1 cucchiaio raso di semi di coriandolo macinati
  • 2 cucchiaini rasi di curcuma
  • 6 cucchiai di mandorle tritate (90 g)
  • 1 dado di brodo di pollo

Mettere in un padellino i chiodi di garofano, metà della paprika e del garam masala, e farli rinvenire a fuoco vivace per 1 minuto, quindi metterli in una ciotola capiente.

Aggiungere la scorza grattugiata di 1 limone, spremerne il succo e unire gli spicchi d’aglio schiacciati, il sale e lo zenzero grattugiato.

Versare lo yogurt, mescolare e massaggiare bene la carne con il composto, per far penetrare i sapori. Comporre gli spiedini di pollo alternando la carne con uno spicchio di limone e pezzetti di peperoncino senza pigiarli troppo tra loro.

Disporli su una teglia, coprire con pellicola trasparente e far marinare in frigo per almeno 2 ore, meglio ancora se per una notte.

Per la salsa, sbucciare l’aglio e la cipolla e tagliarli a fettine sottili insieme al peperoncino rosso e ai gambi di coriandolo (tenere le foglie per più tardi) e versarli in un tegame capiente posto su fiamma medio alta, insieme ad abbondante olio di oliva.

Cuocere per 20 minuti o finché s’imbiondiscono, mescolando a intervalli regolari.

Unire i semi di coriandolo macinati, la curcuma, la paprika e il garam masala rimasti; farli cuocere per 2 minuti, poi aggiungere le mandorle e farle tostare.

Versare a questo punto la polpa di pomodoro, il dado da brodo sbriciolato e 300 ml di acqua bollente.

Far sobbollire per 5 minuti, poi unire il latte di cocco e far cuocere a fiamma bassa per altri 20 minuti, mescolando ogni tanto. Regolare di sale.

Quando si è pronti a cuocere il pollo ungerlo con un po’ di olio, poi grigliarlo preferibilmente sul barbecue, oppure sotto al grill rovente o ancora sulla piastra, girandolo fino a quando non sia ben cotto su tutti i lati.

Affondare la carne direttamente dallo spiedino nel sugo, tenendo da parte i limoni.

Far sobbollire per 2 minuti e nel frattempo spremervi dentro il succo dei limoni a piacere, aiutandosi con le pinze da cucina.

Versarvi un pochino di yogurt, mettervi qualche foglia di coriandolo tritato e servire con pane paratha o con riso basmati cotto al vapore.

OSSERVAZIONI

la ricetta è molto buona, le spezie sono equilibrate e meravigliosamente profumate e i sapori si amalgamano alla perfezione.

All’inizio mi avevano spaventata i 6 spicchi d’aglio che temevo fossero troppi, ma alla fine servono solo nella marinata e vengono poi eliminati.

Nella mia fotografia non compaiono i peperoni negli spiedini perchè li ho completamente carbonizzati…. ma questo non c’entra con la bontà della ricetta, ma con il fatto che non sono molto brava con il barbecue…

Sono impazzita a trovare il coriandolo, qui in Alto Adige si trova raramente, quindi ho optato per il prezzemolo che ho letto essere il miglior sostituto.

Anch’io consiglio di fare imbiondire la cipolla a fuoco medio, perchè a fuoco alto si brucia.

Ricetta perfetta per una cena tra amici, assolutamente

PROMOSSA

 

 

Con questa ricetta partecipo allo Starbooks Redone di ottobre

PicsArt_09-30-10.43.54

Precedente Gelato al cookies Successivo Crema di lenticchie speziata

2 commenti su “Pollo Tikka Masala di Jamie Oliver

  1. Ero convintissima di aver già lasciato il mio commento: questo pollo è semplicemente STREPITOSO!!!!
    Grazie Veronica!!!

I commenti sono chiusi.