Crema di spinaci

Ok, lo so che preparare una crema di spinaci in questo periodo è un po’ folle….ma qui a Bolzano le temperature si sono abbassate e consumata tiepida è perfetta, inoltre è molto semplice da preparare!!!!

Inoltre  il colore verde brillante è bellissimo.

Gli spinaci sono una verdura non capita, spesso odiata a causa dei traumi infantili da braccio di ferro….

Chi non è stato costretto da bambino,dalla mamma/nonna/zia/maestra a ingurgitarne controvoglia?

Eppure questa zuppa è buona, dolce e confortante….

Crema di spinaci

Ingredienti:

  • 75 gr di burro
  • 1 cipolla media pelata e tagliata a dadini
  • 30 gr di farina più 1 cucchiaio
  • 1,1 l di brodo di pollo
  • 900 gr spinaci
  • sale grosso
  • pepe

 

fondere il burro in una pentola media su fuoco medio. Aggiungere la cipolla e soffriggerla finché è traslucida, per 5 minuti circa.

Unire la farina e cuocere, mescolando senza interruzione, per 1 minuto (la farina non deve colorirsi)

 

versare il brodo nel composto di farina, burro e cipolle, mescolare incorporandolo completamente e portare ad ebollizione.

Abbassare la fiamma e lasciate sobbollire per 10 minuti, mescolando piuttosto spesso, per eliminare il sapore di farina cruda e addensare il liquido (dovrebbe avere la consistenza della panna densa).

Lavare bene gli spinaci e mondare i gambi duri, portare ad ebollizione una grande pentola d’acqua.

Salare abbondantemente l’acqua in ebollizione e immergervi gli spinaci per 30 secondi, finché sono appassiti e di un verde brillante.

Scolarli con una schiumarola o un mestolo forato e immergerli subito in acqua ghiacciata per fermare la cottura, mescolando perché si raffreddino più in fretta.

Strizzare gli spinaci per rimuovere il liquido in eccesso, metterli nella pentola con la vellutata e frullare con un frullatore ad immersione.

Precedente Chocolate and Orange Confit Challah Successivo Zuppa di carote e zenzero