Harira

L’harira (حريرة) è una zuppa tradizionale della cucina berbera, in particolare marocchina. Viene generalmente preparato durante il periodo del Ramadan e in occasione di celebrazioni come, ad esempio, i matrimoni.
E’ molto buona leggera e sana, questa è la ricetta originale che mi ha passato Fatima di Casablanca!
Da provare!!!!
harira

Harira

Ingredienti per 6 persone
• 500 gr di passata di pomodoro
• Un mazzetto di prezzemolo
• 1 gambo di sedano
• 1 cipolla bianca
• 125 gr di lenticchie secche
• 50 gr di ceci secchi
• ½ cucchiaino di pepe nero,
• 1 cucchiaino e ½ di curcuma
• 2 dadi vegetali biologici senza glutammato
• 1 stecca di cannella (non quella in polvere)
• 2 cucchiai di Maizena o farina 00
• Scorza di un limone grattugiata
Se si usano i ceci secchi, Lasciarli in ammollo nell’acqua per 12 ore in un recipiente con il coperchio.
Tritare finemente la cipolla, il sedano e il prezzemolo.
In una pentola capiente mettere la cipolla, il prezzemolo, il sedano, le spezie e i dadi, due bicchieri d’acqua e cuocere a fuoco medio con coperchio per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto.
(se si usano i ceci e le lenticchie secche, vanno aggiunte insieme alla cipolla, se si usano quelli in barattolo vanno aggiunti in un secondo momento perché necessitano di una cottura minore).
Aggiungere la passata di pomodoro, 1.5 lt d’acqua (se si usano i ceci e le lenticchie in barattolo, aggiungerli ora)
In un recipiente versare 2 cucchiai di farina o maizena e 400 ml d’acqua e mescolare finché il composto sarà liscio e senza grumi e versarlo nella zuppa attraverso un colino mescolando bene.
Aggiungere alla zuppa la scorza del limone e cuocere per altri 30 minuti con coperchio a fuoco basso. Regolare di sale.

 

I commenti sono chiusi.