Vellutata di rape bianche allo zafferano e peperoni cruschi

vellutata di rape bianche allo zafferano
Ero a fare la spesa e il mio sguardo è caduto su questo ortaggio che non avevo mai nè mangiato, nè cucinato. Ha la forma di una carota gigante ed è bianca, fatto sta che ho deciso di comprarlo e informarmi prima di cucinarlo.
Ho scoperto che questo tipo di rapa bianca, detta daikon, in Giappone è considerata un alimento medicina grazie numerose proprietà: è diuretico, antisettico e tonico. In fitoterapia è utilizzato per abbassare la febbre, combattere la tosse, facilitare la digestione, curare il fegato e la cistifellea è apprezzato come brucia grassi. Cruda assomiglia a un ravanello, cotta assomiglia inizialmente alla zucca, ma lascia un retrogusto leggermente amarognolo. Insomma infiniti benefici e un sapore molto, molto particolare 🙂 da provare.

INGREDIENTI 2 PAX
– 1 o 2 rape bianche
– 1 spicchio di cipolla
– 1 bustina di zafferano
– 2 peperoni cruschi in polvere
– un goccio di aceto balsamico
– sale
– 1 cucchiaio di olio evo

PROCEDIMENTO
Mondate le rape bianche e dopo averle tagliate a rondelle, mettetele a bollire con la cipolla. Salate e aggiungete un goccio di aceto balsamico. Appena le rape sono cotte, sciogliete lo zafferano in un recipiente con di acqua di cottura. Frullate le rape con metà dell’acqua di cottura, zafferano e olio. Aggiungetene all’occorrenza dell’acqua.
Servite la vellutata di rape bianche allo zafferano spolverando con peperoni cruschi* 🙂 🙂
(*Peperoni cruschi essiccati da frullare per ottenere la polvere)

Precedente Salmone alla soia con zucchine Successivo Cavolo rosso con limone e pepe

2 commenti su “Vellutata di rape bianche allo zafferano e peperoni cruschi

  1. Roberto il said:

    da lucana a lucano… altrettanto emigrante!
    la provo, guarda caso mi trovo in casa (a Bologna) i peperoni cruschi!!

    • lalucanaincucina il said:

      Benee Roberto 🙂 in casa di un lucano doc, non possono mancare MAI nè i cruschi nè una bottiglia di aglianico del vulture 🙂

I commenti sono chiusi.