Vellutata di cavolfiore e ciuffi di calamaro

vellutata di cavolfiore e ciuffi di calamaro
L’inverno è arrivato, qui a Pisa oggi il vento è gelido, ma almeno non piove più e l’Arno si è di nuovo assopito, ieri avevamo iniziato a temere. Io sono rientrata da lavoro e riesco, finalmente a dedicarmi un po’ ai fornelli, a ciò che è la mia passione unita alla condivisione con voi di qualche ricetta.
Comunque credo che con queste temperature, nulla riscalda di più delle vellutate, ottime come secondo o come antipasto.
Voglio proporvi la vellutata di cavolfiore e ciuffi di calamaro; l’abbinamento col pesce devo dire che rende il piatto davvero delicato, a prova di ristorante :), come sapete bene, testo i miei piatti con altre persone prima di condividerle con voi e il commento è stato ottimo. E poi la vellutata è leggera, non uso panna e burro, ma semplicemente quelli che sono gli ingredienti chiave. Ecco a voi, stasera avete un piatto da cucinare con cui scaldarvi, sano e gustoso, semplice e nutriente 😉

INGREDIENTI 4 PAX
– 1 cavolfiore medio
– 1/2 scalogno
– 2 patate
– 500 gr di ciuffi di calamaro
– sale qb
– pepe nero qb
– 3 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO
1. Mondate il cavolfiore e sbollentatelo in abbondante acqua salata.
2. Pulite le patate tagliandole a dadini.
3. In una pentola a doppio fondo mettete a rosolare con l’olio evo e lo scalogno, poi aggiungete le patate, tenete il fuoco basso.
4. Scolate il cavolfiore a metà cottura tenendo da parte l’acqua.
5. Aggiungetelo alle patate e ricoprite con l’acqua del cavolfiore, fate cuocere il tutto, spolverando con del pepe nero.
6. Una volta cotta create la vellutata con un frullatore a immersione.
7. Arrostite in una padella antiaderente i ciuffi di calamaro (pochi minuti di cottura da entrambi i lati).
8. Servite la vellutata di cavolfiore aggiungendo i ciuffi di calamaro.

Mettetevi ai fornelli e stasera fate gioire il palato 🙂 🙂 🙂 abbinando il piatto ad un ottimo vino bianco.

Precedente Crema di zucca e mandorle con pasta tricolore Successivo Tarassaco con cavoletti di bruxelles e podolico