Seppie in umido con carote e sedano

Seppie in umido con carote e sedano

Pesce, il mio alimento preferito. Ma come ben sapete, è facile stufarsi di mangiare sempre le stesse cose cucinate alla stessa maniera, e questo vale soprattutto per lel seppie. Troviamo ricette di seppie al pomodoro, con le bietole, seppie con patate e piselli, ripiene, insomma quelle ricette classiche con cui ogni mamma o nonna ci ha viziati.

Bene io invece, non trovando nessuna ricetta che mi soddisfacesse, ho azzardato con quello che avevo in frigo, e con quei pochi ingredienti, che si hanno sempre a disposizione, ne è venuto fuori un piatto delizioso.
Cosa aspettate a mettervi ai fornelli? E’ velocissimo

INGREDIENTI 2 pax
– 350 gr seppioline già pulite
– 1 cipolla dorata
– 2 carote
– 1 gambo di sedano
– mezzo bicchiere vino bianco
– sale qb (io non l’ho messo essendo le seppie già saporite)
– pepe bianco qb
– olio evo 2 cucchiai

PROCEDIMENTO
1. Per prima cosa tagliate a cubettini tutte le verdure dopo averle lavate e private della buccia
2. In una capiente padella antiaderente fate scaldare l’olio evo e aggiungeteci la cipolla, fate rosolare e poi aggiungete carote e sedano.
3. Chiudete col coperchio e lasciate cuocere per 5 minuti, dopodiché aggiungete le seppie sfumando col vino bianco.
4. Appena il vino sarà sfumato pepate coprite col coperchio e lasciate cuocere per mezz’ora circa (la cottura dipenderà dalle dimensioni delle seppie, ed è variabile)
5. Le seppie rilasceranno la loro acqua insaporendo le verdure.
6. Una volta cotte potete servire anche con dei crostoni di pane.

Un piatto davvero delizioso e raffinato, da provare assolutamente 🙂 .

 

L'Italia nel piatto
Precedente Hamburger di tonno e melanzane Successivo Le pettole lucane

2 thoughts on “Seppie in umido con carote e sedano

I commenti sono chiusi.