Orecchiette con fagioli, erbette di campo e peperoni cruschi

Orecchiette con fagioli erbette di campo e peperoni cruschi

Due del mese, appuntamento con la rubrica italiana dell’Italia nel piatto. Questo mese il tema da seguire è molto emozionale, ve lo riporto integralmente dal nostro file: ” LA RICETTA PERFETTA, gli ingredienti: territorio, tradizione, creatività. Scegliete un ingrediente tipico o legato al territorio ed elaboratelo secondo la vostra creatività”. Tre “ingredienti” molto particolari, che toccano il cuore e l’appartenenza alla propria terra, specie per chi come me è lontana da anni ed è una terribile nostalgica.
Ho scelto e preparato una ricetta con gli ingredienti del mio cuore: pasta fatta in casa che mi riporta all’infanzia, alla mia amata nonna che mi insegnò quest’arte da tramandare, poi i peperoni cruschi che mi ricordano “le collane” appese ad essiccare  che davano colore all’ambiente, i fagioli anche qui legati alla tradizione contadina dal raccolto dei baccelli alla loro conservazione e le erbette di campo e anche qui le immagini di me piccina con nonna a scovare tra i campi quelle erbe che erano commestibili e saporitissime.

La ricetta è molto semplice, ma collaudata per ben due cene 🙂 . Vi chiederanno il bis tutti, provare per credere 🙂 .
INGREDIENTI
– 280 gr orecchiette
– 100 gr erbette di campo
– 260 gr fagioli risi di Sarconi (potete usare i cannellini, questi li trovate online)
– 4 peperoni cruschi
– 2 spicchi di aglio rosso
– 1 pizzico di pepe nero
– sale qb
PROCEDIMENTO
1. Soffriggete l’aglio in una pentola e poi versateci i fagioli, già precedentemente lessati in abbondante acqua salata. Potete utilizzare anche quelli già cotti se non avete tempo di bollirli il gg prima.
2. Soffriggete i cruschi in abbondante olio evo, uno alla volta in olio a temperatura, per qualche secondo, devono aprirsi diventando di un bel rosso acceso.
3. Utilizzate un paio di cucchiai di olio dei cruschi in una padella, buttateci l’aglio e scaldate le erbette di campo che dovranno perdere tutta la loro acqua, se dovessero attaccarsi un pochino, non aggiungete acqua, ma rigiratele in padella, avranno quel che di arrostito che darà il tocco al piatto.
4. Cuocete le orecchiette e intanto con un frullatore a immersione create una crema di fagioli e adagiatele nei piatti, mettendo poi le orecchiette, le erbette e i cruschi sbriciolati.
Un piatto che ha stupito me stessa oltre ai miei commensali. Provare per credere 🙂 .
A presto
Antonella S.
Ed ecco a voi  la ricetta perfetta proposta dalle mie care blogger delle altre regioni italiane: 
Valle d’Aosta: Crocchette di fontina
Abruzzo:

Italia nel piatto

l'italia nel piatto

Seguici anche su Instagram: @italianelpiatto.
Prova anche tu a realizzare una ricetta inerente al tema del mese!

Pubblica una foto sul tuo account IG utilizzando #italianelpiatto_community e tagga @italianelpiatto.
La ripubblicheremo con piacere e sarai anche tu protagonista!

Precedente Cioccolatini alla nocciola Successivo Bruschetta con crema di olive, burrata e pomodori secchi

10 commenti su “Orecchiette con fagioli, erbette di campo e peperoni cruschi

  1. e finalmente ho anch’io i miei peperoni di Senise in dispensa e ogni tanto ne friggo qualcuno per arricchire i miei piatti! Grazie di avermeli fatti conoscere… e W L’Italia nel piatto! Bellissime queste orecchiette!

  2. I peperoni cruschi li conosco bene e mi piacciono anche tanto. Peccato non averne in questo periodo, altrimenti un bel primo piatto come questo me lo farei di sicuro. Baci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.