Torta salata di zucchine ed emmental

Immagino una cenetta estiva, che preveda questa torta come delizioso piatto unico, accompagnata magari da un poco di patate tiepide al prezzemolo e da una dadolata di pomodori freschi appena conditi con olio e sale…un gelato alla frutta per finire…nutriente al punto giusto, leggera, gustosa. Perché questa torta fragrante contiene un morbido ripieno di zucchine grattugiate ed Emmental filante, reso speciale dal sapore ricco del timo. Un abbinamento da provare, per fare felici grandi e piccini…a voi la ricetta!

Per uno stampo di 24 cm di diametro:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta
  • 2 grosse zucchine
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio sbucciato
  • Un pizzico di sale
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di timo
  • 100 g di Emmental

Fate soffriggere dolcemente l’aglio nell’olio; grattugiate le zucchine con la grattugia a fori larghi e rosolatele nell’olio per qualche minuto; se necessario aggiungete un goccino d’acqua, coprite e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti (le zucchine devono essere cotte ma non disfatte); salate, assaggiate e spegnete. Lasciate raffreddare.

Sbattete le uova con il timo e un pizzico di sale; unite le zucchine ormai fredde e l’emmental tagliato a cubetti regolari. Ritagliate il bordo in eccesso dal disco di sfoglia e stendetela nello stampo con la propria carta; versate il ripieno, distribuendolo bene; ricavate delle strisce dal bordo di pasta e completate la torta come fosse una crostata.

Cuocete in forno preriscaldato a 180-200° per 25-30 minuti, finché il ripieno sarà asciutto e la superficie gonfia e dorata. Fate la prova stecchino, sfornate e lasciate riposare una decina di minuti, per servirla tiepida.

Che ne dite di provarla per accompagnare l’aperitivo? Basta tagliarla in piccoli cubetti fragranti e servirli su un vassoio coperto da un bel tovagliolo rustico…deliziosi, non trovate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.