Sugo di asparagi

sugo di asparagi

 

 

Ma quanto sono buoni gli asparagi nella pasta? Io li adoro, e li preparo di solito in un modo semplicissimo, senza tanti fronzoli: solo poco concentrato di pomodoro, quanto basta per “sporcare” il sugo di rosso (lo preferisco alla passata in questo caso, perché è più denso e saporito) e un goccio di brodo vegetale. Non è una ricetta da ristorante gourmet, lo so, ma è veloce, semplice e buona…Come vi dicevo, io uso questo sugo per condire la pasta: in particolare lo abbino a quella integrale, per un piatto davvero sano e ricco di fibre; di recente però ho scoperto che sta benissimo con il cous cous: la semola ammorbidisce il sapore degli asparagi e assorbe benissimo il loro sughino. Se vi occorre un pranzetto sano in 15 minuti, provate: aspetto suggerimenti!

  • 1 mazzo di asparagi
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • ½ cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • Brodo vegetale
  • sale

Lavate gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo e pelateli leggermente col pelapatate. Tagliate i gambi a rondelle, lasciate intere le punte e tenetele da parte. Scaldate l’olio in padella, unite i gambi e saltateli per qualche minuto. Unite quindi un goccio di brodo, stemperatevi il concentrato e unite anche le punte. Coprite e lasciate cuocere dolcemente per circa 10 minuti, salando verso fine cottura. Appena gli asparagi sono teneri, ma non sfatti, spegnete: il sugo è pronto e non vi resta che saltarlo insieme alla pasta. A me piace moltissimo con il cous cous: fate gonfiare il cous cous a parte con acqua calda e un cucchiaio di olio, quindi versatelo direttamente nella padella degli asparagi e saltatelo, lasciando che assorba il loro sughino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.