Muffin salati con zucchine e pomodori secchi

muffin salati con zucchine e pomodori secchi2

Avevo proprio voglia di provare dei muffin salati, piccoli e sfiziosi…in frigo zucchine novelle, qualche pomodoro secco e una ricottina di pecora…così, da una ricetta di Giallo un po’ modificata, sono nati questi pasticcini salati: nutrienti e gustosi, ma non troppo pesanti, sono perfetti per accogliere gli amici e accompagnare l’aperitivo. La ricotta di pecora e i pomodori secchi, dal gusto rotondo e corposo, equilibrano la freschezza delle zucchine, per un risultato saporito ma non eccessivo, decisamente piacevole. Se prevedete un aperitivo, preparateli nel pomeriggio e serviteli tiepidi; in alternativa, una volta freddi potete congelarli e scaldarli poi in forno quando li volete gustare.

Per 12 muffin:

  • 300 g di zucchine piccole e fresche
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 5 pomodori secchi sott’olio
  • 200 g di farina
  • 10 g di lievito per torte salate
  • 100 g di ricotta di pecora
  • 80 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi
  • 3 uova
  • Sale
  • Pepe

muffin salati con zucchine e pomodori secchi

Tagliate le zucchine a cubetti piccoli e regolari, saltatele in padella con il cucchiaio d’olio per circa 5 minuti (devono solo ammorbidirsi), salatele e lasciatele raffreddare. Scolate bene i pomodori dal loro olio e tritateli piuttosto finemente.

Setacciate la farina con il lievito. In un’altra ciotola lavorate a crema la ricotta, unite poco per volta uova, latte e olio e mescolate fino a ottenere un composto liscio; completate con 1 cucchiaino raso di sale e una macinata di pepe. Versate ora il composto liquido sulla farina e mescolate con una frusta per amalgamare il tutto. Con un cucchiaio infine incorporate zucchine e pomodori e distribuiteli bene.

Mettete i pirottini nello stampo da muffin oppure ungetelo leggermente; versate l’impasto in ogni pirottino, riempiendolo per 2/3. Sbattete lo stampo per livellare ed eliminare le bolle. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti; dopo la prova stecchino, sfornate e lasciate riposare. Servite i vostri muffin appena tiepidi o a temperatura ambiente…ottimi con l’aperitivo! Ma potete anche portarne un paio in ufficio per il vostro pranzo, da completare con insalata e frutta fresca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.