Muffin ai mirtilli rossi di Nigella

muffin ai mirtilli rossi, arancia e cannella

Cari amici, eccomi qui!! Scusatemi per la lunghissima assenza…in realtà ho cucinato molto, soprattutto dolci, ma in questo periodo proprio non ho avuto il tempo di preparare nuovi post…e così è passato un mese! Ma prometto che mi farò perdonare: da ora e per tutte le vacanze vi sommergerò con una valanga di dolci e dolcetti di tutti i tipi! Altrimenti che festa è?

E allora iniziamo con una ricetta natalizia della mitica Nigella! Muffin ai mirtilli rossi arricchiti con alcuni tocchi speciali: zucchero di canna, succo d’arancia e noce moscata all’interno, una crosticina di zucchero di canna e cannella in superficie. Tutto ciò insieme ai mirtilli rossi crea un sapore e un profumo deliziosi, davvero natalizi.

Non fatevi spaventare dalla noce moscata, perché conferisce un tocco delizioso: mettetene solo un pizzico e, fidatevi, farà la differenza…io ho diminuito un po’ la quantità di mirtilli, 100 g anziché 150 g, e devo dire che i muffin mi sembrano ricchi e perfetti così.

Per 10 muffin:

  • 200 g di farina 00
  • 3 cucchiaini di lievito
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 75 g di zucchero di canna
  • Un pizzico di noce moscata
  • 1 arancia piccola
  • Latte q.b.
  • 60 g di burro
  • 1 uovo grande
  • 100 g di mirtilli rossi secchi

Per completare:

  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di cannella

muffin ai mirtilli rossi, arancia e cannella 2

Setacciate la farina con lievito e bicarbonato, unite anche zucchero e noce moscata e mescolate. Fondete il burro a bagnomaria e lasciatelo intiepidire. Spremete il succo dell’arancia, versatelo in una caraffa graduata e aggiungete latte quanto basta per arrivare a 150 ml. Sbattete l’uovo, unite il burro fuso e il latte con il succo d’arancia. Versate a filo gli ingredienti liquidi sulle polveri, mescolando con un cucchiaio. Il composto non deve essere completamente amalgamato, ma un po’ grumoso: questo renderà i muffin più morbidi e umidi. Unite infine i mirtilli e distribuiteli bene. Mettete i pirottini di carta nello stampo da muffin (oppure imburrate e infarinate lo stampo) e riempiteli per metà con il composto. Sbattete leggermente lo stampo per livellare. Mescolate lo zucchero di canna con la cannella e spolverate la superficie dei muffin. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Fate attenzione che i muffin non si secchino troppo: appena superano la prova stecchino, sfornateli. Una volta freddi, potete conservarli ben chiusi in un sacchetto di plastica.

Ottimi per accompagnare il latte o lo yogurt del mattino, vi consiglio di sfornarli in una di queste mattine di festa. Oppure, perché no, di incartarli per bene e regalarli agli amici!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.