Dessert alla pesca

dessert alla pesca

 

Tanti auguri Davide!!! Compleanno in vista, e allora serve un dolcetto speciale…qualcosa di goloso, ma fresco ed estivo, e che si presenti bene…ed ecco l’idea di questi dessert alla pesca! Una specie di cheesecake “scomposta”, divisa in comodi bicchieri monoporzione. Vi basta scegliere i bicchieri più belli che avete, disporre un po’ di frollini sbriciolati sul fondo, quindi le pesche con zucchero e limone, infine una splendida crema di ricotta alla pesca. Nutriente, ma in piccole porzioni…se avete un po’ di pratica con i dolci al cucchiaio, è anche facile da preparare.

Per 6 dessert:

  • 4 pesche gialle
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 100 g di zucchero (20 g + 80 g)
  • 2 uova
  • 150 g di ricotta
  • 2 fogli di gelatina
  • 8 frollini

Questo dolce contiene le uova crude, per cui assicuratevi che siano freschissime oppure evitatelo se siete in dolce attesa! Comprate ricotta fresca di buona qualità, cambierà il risultato finale. Quanto ai frollini, scegliete i vostri preferiti: io ho utilizzato quelli classici, ma si potrebbero provare biscotti alla mandorla o al cacao.

Lavate le pesche, sbucciatele e tagliatele a pezzettini; raccoglietele in una ciotola con il limone e 20 g di zucchero, mescolate e lasciate riposare per 10 minuti. Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.

Lavorate a crema la ricotta; montate i tuorli con lo zucchero (80 g) e uniteli delicatamente alla ricotta. Scolate bene le pesche; mettete il succo in un pentolino, scaldatelo, quando sfiora il bollore spegnete e scioglietevi la gelatina, dopo averla strizzata. Lasciate intiepidire questo liquido per un paio di minuti, quindi unitelo alla crema di ricotta e tuorli, amalgamandolo bene. Montate a neve gli albumi e uniteli delicatamente alla crema.

Sbriciolate grossolanamente i frollini e distribuiteli sul fondo dei bicchieri; sui frollini adagiate le pesche; completate con la crema. Mettete i bicchieri in frigo per alcune ore, in modo che la crema si solidifichi.

E al momento di servire…basta, dovete solo prendere dal frigo i vostri dessert pronti!! Più comodo di così! A proposito, il festeggiato è appena passato al’assaggio…dolce approvato;-)

4 pensieri su “Dessert alla pesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.