Crème caramel di asparagi

crème caramel di asparagi

 

Oggi un antipasto davvero chic nella sua semplicità, ricetta furbissima di Sergio Barzetti (scovata su La Cucina Italiana di aprile). E’ l’idea perfetta per iniziare una cena raffinata, stupire i vostri ospiti e non appesantirli troppo. E’ un vero crème caramel: ovviamente manca lo zucchero e il latte è aromatizzato dalla polpa di asparago, ma la preparazione è identica e la salsa al balsamico sostituisce il classico caramello. Il sapore è quello classico di asparagi e uova, ma sarete stupiti nel riconoscerlo in una consistenza completamente diversa, assolutamente vellutata.

Dunque, eccoci alla ricetta: può sembrare difficile, ma occorre solo rispettare tutti i passaggi e il risultato non vi deluderà. Se poi vi è venuta voglia di provare il crème caramel anche in versione dolce, ecco qui quello classico e qui quello all’arancia.

Per 4 crème caramel (io ho utilizzato gli stampini di alluminio usa e getta):

  • 200 g di asparagi mondati
  • 200 ml di latte
  • 4 uova
  • 10 g di Parmigiano grattugiato
  • 3 rametti di maggiorana (se non l’avete, 1 cucchiaio di maggiorana secca)
  • Sale
  • Pepe

Per la salsa:

  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 3 cucchiai di aceto balsamico

Scaldate il latte fino a sfiorare il bollore, spegnete, aggiungete la maggiorana e lasciate riposare. Pelate i gambi degli asparagi, dopo aver eliminato la parte più dura (a questo punto dovete ottenere 200 g di asparagi puliti). Lessateli in acqua bollente salata  per 6-7 minuti, scolateli e tagliateli a tocchetti. Frullate gli asparagi con il latte (dopo aver eliminato la maggiorana), quindi filtrate questo frullato attraverso un colino. Sbattete leggermente le uova con il Parmigiano, sale e pepe (non devono montare), quindi unite il frullato a filo e amalgamate bene. Controllate che sia giusto di sapore.

Versate il composto negli stampini, riempiendoli fino all’orlo. Mettete un doppio foglio di carta assorbente umida sul fondo di una teglia a bordi alti, disponetevi gli stampini e riempite di acqua (gli stampini devono risultare immersi per 1/3). Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 55 minuti (ricordate che i crème caramel non devono gonfiare, ma solo rassodarsi!). Fate la prova stecchino, sfornate e lasciate intiepidire.

In un pentolino fondete dolcemente lo zucchero con l’acqua; unite l’aceto balsamico e fate ridurre per 2-3 minuti. Sformate i crème caramel ormai tiepidi nei singoli piatti e guarniteli con la salsa, come fosse caramello. Servite tiepido…e stupite i vostri ospiti!

 

4 pensieri su “Crème caramel di asparagi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.