Tiramisù con crema di yogurt ricotta e fragole (ricetta leggera)

Oggi vi presento il mio tiramisù alle fragole, fresco, delicato e leggero, senza mascarpone e panna, quindi una bella versione light che appagherà la voglia di qualcosa di dolce ma con poche calorie. Ho preparato delle coppe ma la ricetta è una chicca da realizzare anche in piccoli bicchierini finger food per buffet e occasioni speciali.
Forse per gli ingredienti utilizzati non dovrei neppure chiamarlo Tiramisù, ma visto che comunque nella base ci sono i savoiardi e le fragole ho deciso di dargli questo nome, sicuramente è un dolce al cucchiaio su questo non si sbaglia. Adatto alla primavera che ci regala tanta salute con le fragole ricche di vitamine preziose per il nostro organismo. Una versione che piacerà a tutti per la semplicità e bontà degli ingredienti, yogurt, ricotta, gocce di cioccolata e zucchero a velo. Rimane leggermente più morbido rispetto al classico, ma super goloso!
Un bacione a presto!

Ingredienti per 8 coppettine di plastica contenuto 160 cc

200 gr di savoiardi
800 gr di fragole
100 gr di zucchero a velo
1cucchiaio di zucchero semolato
500 gr di ricotta artigianale di buona qualità
300 gr di yogurt alla fragole Bio Vipiteno
Succo di 1 limone
25 ml di acqua
gocce di cioccolato q.b
Facoltativo: cacao amaro q.b

Note: se preferite potete utilizzare coppette di vetro presenti in ogni casa, ma a mio avviso sono troppo grandi per questo dolce al cucchiaio. Meglio porzioni regolari e fare un bis, piuttosto che abbondare con il rischio di non finirlo.

Lavate e asciugate con carta assorbente le fragole. Dal totale togliete 4 fragole intere e tenetele da parte per la decorazione finale. Tagliate le altre a pezzi e nella ciotola aggiungete il succo di limone e il cucchiaio di zucchero semolato. Coprite e riponete il contenitore in frigo per 30 minuti.

Setacciate la ricotta e raccogliete il contenuto in una bool dai bordi alti, aggiungete lo zucchero a velo e lavorate con una frusta. Inserite poco per volta lo yogurt ed amalgamate con cura.

Bene la crema per farcire le coppe è pronta!

Togliete le fragole dal contenitore e riponetele in un piatto fondo, il succo formato durante la macerazione servirà per bagnare i savoiardi. Non tutte le fragole hanno lo stesso grado di macerazione e maturazione, per diluire consiglio di aggiungere 25 ml di acqua.

Versate nel fondo delle coppette qualche cucchiaio di crema ricotta e yogurt, bagnate i savoiardi e rivestite il fondo delle coppe. Aggiungete ancora della crema in modo che lentamente i biscotti assorbono l’umidità, poi inserite uno strato di fragole e qualche goccia di cioccolata per una nota croccante. Alternate strati di savoiardi, crema e fragole fino a 1 cm dal bordo.

Ripetete la stessa sequenza per le altre coppe fino ad esaurimento degli ingredienti, copritele e di corsa in frigo per almeno 6 ore.

Prima di portarle in tavola spolverizzate con il cacao amaro (se gradito) e mezza fragola.

Precedente Polpette di pollo patate e curry Successivo Risotto agli asparagi curcuma e parmigiano

Lascia un commento