Crea sito

Tagliolini al nero di seppia e limone

In frigo avevo una confezione di tagliolini al nero di seppia, nella dispensa una bustina di nero, per cui ho deciso di realizzare questa ricettina con i fiocchi. Complice vivere in una città di mare riesco sempre a trovare del pesce fresco, di corsa ho pulito lavato e tagliato a strisce finissime le seppie.

Vi consiglio di utilizzare seppie di media grandezza, non quelle grandi, richiedono più tempi di cottura e non adatte a questa ricetta. Infine più le tagliate sottili più restano morbide. In altre occasioni ho impiegato le sacche di nero della seppia fresca,oggi la dispensa ha fatto da padrona.

A presto!

Ingredienti per 2 persone

200 gr di tagliolini al nero di seppia
350 gr di seppie medie tagliate a strisce sottilissime
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro,1 bicchiere di brodo di pesce
1 spicchio d’aglio
1 bustina di nero di seppia
Olio Evo, vino bianco, prezzemolo e sale q.b

Note: se preferite lo scalogno dalla ricetta eliminate l’aglio. Capisco che la vita frenetica impedisca a quasi tutti di realizzare il brodo di pesce fresco, in commercio vendono brick pronti utili da tenere in casa.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua (salatela quando è in ebollizione). Pulite le seppie, lavatele e tagliatele a strisce sottilissime quasi julienne.

In una padella fate imbiondire l’aglio intero con un filo d’olio Evo e il peperoncino spezzettato. Ceduto il suo sapore togliete l’aglio prima che bruci e aggiungete la seppia tagliata a striscioline sottili, girate e fate insaporire un paio di minuti.

Sfumate con il vino bianco, una volta evaporato l’alcool unite il brodo di pesce, quando inizia a restringere il fondo di cottura (circa 2 minuti) inserite il nero di seppia diluito con mezza tazzina di acqua bollente o brodo di pesce.

Mescolate il composto nella padella per legare il colore al pesce. Per ottenere una maggiore cremosità versate mezzo mestolo di acqua calda e un cucchiaio scarso di concentrato di pomodoro, coprite e cuocere 5 minuti.

Se avete utilizzato seppie medie e tagliate sottilissime come da me indicato, il sugo è pronto.Regolate a piacere di sale.
Tuffate i tagliolini nell’acqua e cuocere i minuti indicati sulla confezione. Non tutti hanno la stessa cottura dipende dal produttore e dallo spessore della pasta.

Altra variabile tra tagliolini secchi e freschi, quindi verificate bene i tempi al fine di ottenere il massimo da questa ricetta semplice e gustosa.
Scolate un minuto prima e fate terminare la cottura in padella, amalgamando bene gli ingredienti.


Servite caldi con rondelle di limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.