Crea sito

Spaghetti alla chitarra con pomodorini confit

Buon giorno, questa è la ricetta del q.b ovvero del quanto basta, infatti molti degli ingredienti sono presenti in tutte le cucine. Chi non possiede in casa una selezione di erbe aromatiche della Cannamela o altre marche? ragione per cui credo proprio questa ricetta faccia al caso vostro. Ho trovato al supermercato gli spaghetti alla chitarra freschi e subito ho deciso di preparare un primo super gustoso. Potete realizzare la stessa ricetta anche con altri tipi di pasta tagliolini, spaghettoni, tagliatelle e mezze fettuccine. Gli spaghetti alla chitarra appartengono alla cultura gastronomica abruzzese, spesso e volentieri li preparo da sola, questa volta sono stata fortunata e passo direttamente alla cottura.

Ho evitato sughi e condimenti tipici della tradizione, puntando su qualcosa di leggero ma al contempo saporito. La scelta è stata per i pomodorini confit. Un abbinamento perfetto per gusto e sapidità apprezzato dai miei ospiti a cui ho dato la ricetta. Per accedere agli ingredienti cliccate sul link

Ho evitato sughi e condimenti tipici della tradizione, puntando su qualcosa di leggero ma al contempo saporito. La scelta è stata per i pomodorini confit. Un abbinamento perfetto per gusto e sapidità apprezzato dai miei ospiti a cui ho dato la ricetta.

Bacioni a presto!

Ingredienti per 4 persone
500 gr di spaghetti alla chitarra
600 gr di pomodorini confit
olio Evo q.b
sale e pepe q.b
menta, origano, prezzemolo e basilico q.b
peperoncino (facoltativo)

Lavate accuratamente i pomodorini ciliegino (dal peso totale lasciate intero un grappolo per la decorazione finale) i restanti tagliateli a metà. In una teglia antiaderente da forno versate un filo abbastanza generoso di olio e inseriteli rivolti verso l’alto.

Cospargeteli con una spolverizzata di zucchero giusto quanto basta (abbasserà notevolmente l’acidità dei pomodorini), pepe, origano, menta, prezzemolo, basilico, aglio in polvere (oppure fresco sminuzzato fine).

Preriscaldate il forno a 160° e cuocere per 45 minuti o massimo 1 ora, tutto dipende dai pomodorini, alcuni sono più acquosi, altri invece un po’ meno, ragione per cui verificate in base a questo dettaglio quanto tenerli.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, appena in ebollizione salate q.b.

Tuffate la pasta e se come me avete trovato gli spaghetti con la chitarra cuocere 3 minuti, con altro formato seguite le indicazioni riportate in etichetta.

Nel frattempo trasferite i pomodorini confit in una casseruola e una volta cotti scolate la pasta e inseritela nel condimento.

Fate insaporire un minuto e realizzate le porzioni

Ho fatto un bel nido utilizzando un mestolo e forchettone (in questo modo all’interno entrano anche i pomodorini). Per la decorazione finale nel mio piatto ho inserito il grappolo di pomodorini confit.  Mio marito e ospiti sono molto rustici e  amano tuffarsi con la forchetta direttamente nella pasta!

Potete realizzarlo o meno questo dipende dal gusto personale, a me l’idea è piaciuta molto.

Terminate con un filo d’olio Evo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.