Crea sito

Risotto ai funghi porcini

Oggi in linea con la stagionalità vi presento il mio risotto ai funghi porcini, acquistati in Garfagnana dall’amico Giorgio. Freschi, profumati e belli, in parte finiti nel risotto e una bella scorta anche nel freezer. Un risotto squisito, saporito e super cremoso, da assaporare forchetta dopo forchetta fino all’ultimo chicco! Ho fatto qualche secondo di video, mi sto organizzando per rendere tutte le mie ricette audio-visive, il 2020 parte con qualche novità.

Un abbraccio a tutti e alla prossima ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • 360 gr di riso carnaroli
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 300 gr di funghi porcini
  • 1 litro e mezzo di brodo vegetale
  • 1 scalogno piccolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 35 gr di burro
  • sale e pepe q.b
  • prezzemolo q.b
  • olio Evo q.b

Procedimento
Pulire accuratamente i funghi porcini, operazione molto importante per la perfetta riuscita della ricetta. Con un coltellino a lama liscia raschiare un paio di centimetri la parte inferiore del gambo ed eliminare i residui di terriccio. Bagnare con acqua un foglio di carta assorbente e delicatamente strofinare la cappella e tutto il gambo. I funghi porcini non si lavano sotto l’acqua corrente!

Ripetere la stessa operazione per gli altri funghi. Tagliare i gambi a fette, mentre le cappelle a cubetti.

In una padella versare un filo d’olio extravergine di oliva, prezzemolo tritato e uno spicchio d’aglio intero schiacciato, quando il fondo prende calore unire i funghi porcini e cuocere per 5 minuti. Eliminare lo spicchio d’aglio, salare, pepare e spegnere il fuoco.

Versare il riso in una casseruola stretta (dai bordi alti) e senza alcun grasso. Riscaldare il riso a fuoco basso e tostare dolcemente per 1 minuto. Aggiungere metà del burro previsto nella ricetta e lo scalogno tagliato finemente.
Appena inizia a imbiondire sfumare con il vino bianco e fare evaporare l’alcool a fuoco vivace. Proseguire la cottura del riso e integrare il brodo vegetale caldo. Inserire uno massimo due mestoli di liquido e girare con cura.

Dopo qualche minuto, quando il liquido inizierà a ritirare aggiungere i funghi porcini cotti, mescolare e continuare la preparazione del risotto a fuoco moderato. Successivamente aggiungere un mestolo di brodo alla volta per mantenere una giusta umidità e garantire una perfetta cottura. La quantità di brodo indicata negli ingredienti è sufficiente per la ricetta, ne avanzerà poco o nulla. Un riso Carnaroli di buona qualità a secondo delle indicazioni del produttore cuoce in 15 massimo 18 minuti.

Una volta pronto fuori dal fuoco mantecare con il restante burro (possibilmente ben freddo) e una manciata di parmigiano reggiano.
Coprire e far riposare 1 minuto, a questo punto il risotto è pronto per essere servito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.