Crea sito

Polipetti alla luciana

Cari amici oggi una ricetta di pesce, polipetti alla luciana. Di seguito presento la versione che realizziamo in famiglia da molti anni. Il nostro segreto è la lenta cottura dei polipetti nella propria acqua di cottura. Il resto più o meno è fedele alla ricetta tradizionale di un must della cucina partenopea da cui ha origine il piatto.

Nato inizialmente come polpi alla luciana, secondo autorevoli fonti deriva dal Borgo di Santa Lucia, dove era insediata una comunità di pescatori. Ricetta gustosa, saporita dove è impossibile non fare la scarpetta!

Bacioni a presto!

Ingredienti per 4 persone
1,4 kg di polipetti puliti
300 ml di passata Mutti
1 barattolo di pelati Mutti
1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
70 gr misto per soffritto (sedano carota e cipolla)
100 gr di olive nere,
Olio Evo q.b
Sale e pepe q.b

In una casseruola dai bordi alti fate un giro d’olio Evo, unite l’aglio, il misto soffritto e peperoncino tritato. Appena prende calore e sapore inserite a testa in giù i polipetti puliti e lavati. Mettete il coperchio e fate cuocere per 20 minuti a fiamma bassa (i polipetti cuoceranno nella loro stessa acqua).

Aggiungete ancora un filo d’olio Evo, la passata di pomodoro e pelati schiacciati, continuate la cottura per altri 30 minuti girando spesso. Inserite le olive nere , regolate di sale e infine il prezzemolo tritato, proseguite ancora per 10 minuti, poi spegnete il fuoco e fate riposare per 5 minuti prima di servire.

Tostate il pane da ambo i lati.

Consiglio di servite i polipetti in ciotole oppure pentolini piccoli (vedi foto), terminate con un filo d’olio Evo e crostini di pane.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.