Crea sito

Insalata russa di rinforzo

Da molto tempo volevo postare la ricetta dell’insalata russa, a detta di amici e parenti oltre che bella da vedere è anche buona da mangiare. Questa è una mia rivisitazione della versione tradizionale che tutti conoscono. Propongo una maionese fatta in casa, verdurine cotte a vapore, uova sode, capperi, gamberetti e olive. E’ molto invitate, ricca e gustosa, un antipasto che ben si sposa a canapè, stuzzichini, tartellette, torte salate  e carpacci di pesce.

Ingredienti per 6 persone
Per la maionese occorrono 4 tuorli d’uovo, 500 ml di olio di semi, il succo filtrato di 1 limone, due cucchiaini di aceto di vino bianco, sale q.b.

Per la base dell’insalata russa occorrono 300 gr di carote, 400 gr di piselli surgelati, 500 gr di patate, 50 gr di sedano 60 gr di cetrioli sottaceto.

Inoltre occorrono 400 gr di gamberetti, 3 uova sode, 1 limone, 50 gr di olive verdi grandi, 3 capperi sottaceto con gambo (facoltativi).

È fondamentale per la perfetta riuscita della maionese che olio e tuorli siano a temperatura ambiente, altrimenti impazzisce. In un contenitore cilindrico (capienza almeno di 1 litro) mettete i tuorli, un pizzico di sale e l’aceto. Azionate il pimmer a immersione e unite a filo l’olio, non tutto insieme ma poco per volta. Quando inizia a ispessirsi aggiungete il succo di limone, regolate di sale e una volta ottenuto un composto ben amalgamato coprite con pellicola alimentare e conservate immediatamente in frigo.

Iniziate con lavare e sbucciare carote, patate e sedano, tagliate prima a bastoncino poi a dadini piccoli. Adesso viene la parte più facile, l’unica cosa che serve è una pentola con relativo colapasta e un coperchio (in alternativa potete utilizzare una vaporiera).
Mettete sul fuoco la pentola con 1 litro d’acqua, appena è in ebollizione, inserite il colapasta per la cottura a vapore, sistemate all’interno carote, patate, sedano e piselli, cuocere il tutto per 15 minuti. Togliete il cestello e mettete a raffreddare le verdure in un vassoio.

Nel frattempo tagliate i cetriolini a pezzi piccoli, versate la maionese in un contenitore con coperchio ermetico, unite le verdure, mescolate e conservate in frigorifero per 6 ore.
Lessate le uova, raffreddatele in acqua e ghiaccio e conservate in frigorifero. Lessate per qualche minuto a vapore i gamberetti freschi, conditeli ancora caldi con sale, limone, olio infine un pizzico di pepe bianco. Al composto di verdure e maionese unite i gamberetti freddi lasciandone 16 per la decorazione finale. Sbucciate le uova sode e tagliate a fettine.

Prendete una pirofila rotonda leggermente svasata (diametro 24) versate una parte dell’insalata russa, disponete uno strato di fettine di uova, poi coprite con il resto dell’insalata russa. Decorate la superficie a piacere, nella mia al centro ho messo una fettina d’uovo con 3 capperi. Lungo il bordo ho alternato un gamberetto con un quarto di oliva verde snocciolata, qualche pisellino per una nota di colore che richiamasse gli ingredienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.