Crea sito

Insalata nizzarda

Buon pomeriggio! oggi vi propongo una delle mie ricette preferite, adatta a tutte le stagioni in modo particolare all’estate. Fresca, leggera e facile da preparare. Dell’insalata nizzarda esistono molte versione, questa è la mia e le verdure variano secondo stagionalità. E’ ottima come antipasto di rinforzo o come uno squisito piatto unico. Le origini dell’insalata nizzarda portano a Nizza in Francia da cui prende il nome.

insalata nizzarda

Ingredienti per due persone

  • 4 patate di medie dimensioni,
  • 200 gr di fagiolini,
  • 4 pomodori insalatari,
  • 16 olive nere snocciolate,
  • 20 capperi sottaceto,
  • 160 gr di tonno in olio d’oliva,
  • 100 gr di filetti d’acciuga,
  • 4 uova,
  • olio EVO,
  • 1 limone,
  • sale e pepe q.b,
  • 25 gr di sale grosso (per l’acqua delle patate),
  • 20 foglie di basilico,
  • 1 busta di rucola da 100 gr o insalata mista

Per prima cosa in una pentola con 4 litri di acqua fredda fate bollire le patate (ovviamente quest’ultime devono essere ben lavate), aggiungete sale il grosso e cuocere fino a quando non sono ben cotte. Appena fredde eliminate la buccia e tagliate con delicatezza a rondelle.

Lessate i fagiolini a vapore, una volta pronti raffreddate in acqua e ghiaccio, non resta che asciugarli su carta assorbente. Rassodare le uova, 8 minuti da quando inizia a bollire e saranno perfette. Una volta cotte ghiacciatele in acqua fredda, riponetele in frigorifero fino all’utilizzo.

Lavate e tagliate a spicchi sottili i pomodori, le foglie di basilico, spezzettate il tonno e sgocciolate le acciughe. Prelevate dal barattolo i capperi sottaceti e aprite la confezione di insalata.

Assembliamo il piatto. Ho utilizzato un vassoio di acciaio, se preferite usate un piatto. Sistemate sul fondo l’insalata mista o rucola, partendo dall’esterno della circonferenza (vedi foto), adagiate le rondelle di patate. A seguire iniziamo il secondo cerchio con gli spicchi di pomodoro, alternando ai fagiolini. Al centro inserite il basilico fresco spezzettato, capperi e olive nere snocciolate.

Sgusciate le uova, tagliate ognuno di questi in 4 spicchi, sistemate i 16 spicchi d’uova a raggiera. Al centro inserite il tonno spezzettato e decorate con i filetti di acciughe, per finire guarnite il bordo con le olive snocciolate.

Preparate la vinagrette
In una ciotola unite sale e limone, per effetto dell’acidità dell’agrume il sale si scioglierà in pochissimi secondi, aggiungete a filo l’olio e sempre mescolando con la forchetta o con una mini frusta montate fino a ottenere una vinagrette bella densa e cremosa,non resta che macinare il pepe fresco e il gioco  è fatto. Condite l’insalata nizzarda prima di portare in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.