Crea sito

Crostata di farina di mandorle marmellata di lamponi e cannella

Non c’è niente più bello che svegliarsi la mattina con il profumo di dolci appena sfornati. L’odore si diffonde in tutta la casa, non resta che preparare un buon caffè e gustare insieme alla famiglia una squisita fetta di crostata. Inizia così una nuova giornata piena di impegni e corse, di sicuro quando torno a casa passo dalla credenza e non posso fare a meno di affondare la forchetta nella super golosa crostata di farina di mandorle marmellata di lamponi e cannella.

Bacioni a presto!

Ingredienti per 1 teglia per crostate diametro 24
300 gr di farina 00
100 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero
200 gr di burro tagliato a cubetti
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino scarso di lievito paneangeli
3 tuorli d’uovo (misura grande)
buccia grattugiata di mezzo limone non trattato
1 cucchiaino di cannella
1 barattolo di marmellata di lamponi (380 gr)
1 presa di sale

Aprite il barattolo di marmellata versate il contenuto in un piatto e aggiunte la cannella, lavorate con un cucchiaio fino ad amalgamare i due ingredienti.
Sulla spianatoia versate la farina, sale, zucchero, lievito, buccia grattugiata di limone e burro freddo tagliato a cubetti. Lavorate con le punte delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete i tuorli d’uovo e amalgamate velocemente senza riscaldare troppo l’impasto. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente.

Conservate in frigorifero per 30 minuti.
Stendete il panetto su un foglio di carta forno, questa tecnica è ottima per inserire la frolla nello stampo evitando che si rompa.
Ricavate la misura di 28 centimetri di diametro, capovolgete l’impasto nella teglia del diametro 24 e con un coltellino a lama liscia tagliate l’eccedenza della pasta.

Recuperate i ritagli, lavorateli velocemente fino a formare un panetto, avvolgetelo nella pellicola e trasferite subito in frigorifero per qualche minuto.
Con una forchetta bucherellate il fondo, distribuite uniformemente la marmellata.

Stendete il piccolo panetto di frolla rimasta, con la rotella dentellata ricavate delle strisce e coprite la superficie.

Preriscaldate il forno a 180° e giunto in temperatura passate in cottura per 10 minuti, abbassate a 160° e cuocere per 20 minuti.
Toglietela dal forno e lasciatela raffreddare nello stampo prima di sformarla. Terminate con una spolverizzata di zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.