Crea sito

Crepes di castagne radicchio e taleggio

Benvenuti nuovamente nel mio blog, oggi vi propongo una ricetta veramente particolare, gustosa e diversa dal solito. Crepes di castagne radicchio e taleggio!  Il gusto dolce della farina di castagne contrasta l’amaro del radicchio, a completare questi contrasti un profumato e intenso taleggio Dop.

Gli ingredienti sono pochi e gran parti di questi sono presenti nelle nostre cucine, unica eccezione farina di castagne, radicchio e taleggio, vale la pena fare una corsa al supermercato e acquistarli,  per un primo piatto super goloso e sfizioso. Provatele sono fantastiche!

Bacioni a presto!

Ingredienti per 12 crepes
140 gr di farina di castagne, 110 gr di farina 00, ml 500 di latte fresco intero, 1 pizzico di sale, 3 uova grandi, 25 gr di burro + un cubettino per ungere il padellino

Per il ripieno

400 gr di taleggio , 400 gr di radicchio trevigiano, 20 gr di pangrattato, 80 gr di parmigiano, 1 scalogno, sale, pepe e noce moscata q.b

Per gratinare
fiocchi di burro quanto basta, 20 grammi di parmigiano

Sciogliete il burro a bagnomaria oppure a microonde, una volta pronto lasciatelo intiepidire, servirà in un secondo momento. In una ciotola setacciate farina 00 e farina di castagne, poi aggiungete il pizzico di sale.

In una caraffa versate il latte a temperatura ambiente, aprite le uova e inserite il burro sciolto. Amalgamate gli ingredienti con la frusta e  versate a filo nelle polveri. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio e privo di grumi. Coprite con pellicola alimentare e tenete da parte 30 minuti.

Terminato il tempo di riposo, sciogliete un cubettino piccolo di burro in una padella antiaderente diametro 20. Mescolate nuovamente la pastella con cura e versate 1 mestolo scarso al centro della padella calda. Muovete il polso e roteare velocemente la padella per distribuire l’impasto su tutta la superficie.

Cuocere la crepe a fuoco basso, quando noterete delle bolle e soprattutto si staccherà dalla padella, girate dall’altra parte e proseguite ancora qualche istante. Ripetete la stessa operazione fino ad esaurimento della pastella.

Se non le utilizzate subito ma il giorno successivo, copritele con pellicola alimentare e conservate in frigorifero.

Nel  frattempo tagliate il taleggio a cubetti.

In una padella rosolate per qualche minuti lo scalogno tritato con un filo di olio Evo, unite il radicchio pulito e tagliato a strisce non troppo sottili, fate insaporire mescolando spesso. Aggiungete 1 mestolo di acqua calda, salate e pepate a piacere. Coprite con un tappo e cuocere per circa 10 minuti.

Togliete la padella dal fuoco e quando il composto è tiepido aggiungete il taleggio a cubetti, pangrattato e noce moscata.

Mettete al centro delle crepes 2 cucchiai abbondante di ripieno, piegatele a metà e nuovamente a metà in modo da ottenere dei triangoli. Le dosi sono giuste, può capitare che avanzi del ripieno, dovete solo prendere la mano e cercare di riempirle uguali.

Adagiate le crepes all’interno di una teglia rettangolare antiaderente imburrata, infine spolverizzate di parmigiano reggiano e qualche fiocchetto di burro.

Infornate in forno preriscaldato a 180° e cuocere per 10 minuti! Servite le crepes calde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.