Crea sito

Cheesecake New York con frutti di bosco

La New York Cheesecake è la regina delle torte americane conosciuta in tutto il mondo. Realizzata da una base croccante di biscotti digestive e burro, oltre un golosissimo ripieno cremoso di formaggio Philadelphia, panna, vaniglia, uova e zucchero. Dopo la cottura in forno e un passaggio in frigorifero per riposare, completa questo meraviglioso dolce una glassa a base di panna acida, zucchero a velo, succo di limone e una cascata di frutti di bosco. In rete esistono infinite versioni di Cheesecake questa che propongo è la ricetta originale. Un abbraccio a presto.

  • Ingredienti per 8 persone 
  • 300 gr di biscotti digestive
  • 150 gr di burro
  • 200 gr di panna fresca
  • 900 gr di formaggio Philadelphia
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 1 bacca di vaniglia
  • 2 uova e 1 tuorlo (misura media)
  • 70 gr di amido di mais 
  • buccia grattugiata e succo di mezzo limone
  • Per decorare
  • 250 gr di panna acida
  • 45 gr di zucchero a velo
  • 200 gr di frutti di bosco misti
  • succo di mezzo limone
  • Accessori
  • Stampo a cerniera apribile 24 cm

Procedimento

Rivestite con carta forno lo stampo a cerniera apribile.

Frullate i biscotti digestive e trasferiteli in una ciotola, sciogliete il burro e unitelo al composto sabbioso dei biscotti.

Amalgamate i due ingredienti e con la metà del composto riempite il fondo della tortiera.

Con l’altra metà rivestite il bordo. Questa è la fase più delicata di tutta la ricetta, armatevi di pazienza. 

Schiacciate con il dorso di un cucchiaio compattando base e bordo. Trasferite lo stampo in frigorifero per 45 minuti. Appena raffreddato con un coltello pareggiate il bordo per renderlo uniforme alla stessa altezza.

Preparazione della crema. In una ciotola mettete formaggio Philadelphia e zucchero e lavorate con le fruste elettriche per pochi secondi.

Aggiungete i semi di mezza bacca di vaniglia, l’amido di mais e 1 uovo, inserite il successivo solo quando il primo è stato completamente assorbito, per ultimo il tuorlo.

Montate fino a ottenere una crema spumosa. A questo punto della lavorazione unite la panna e continuate a lavorare con le fruste elettriche. Incorporate il succo e la buccia grattugiata di mezzo limone.

Riprendete lo stampo dal frigorifero, versate la crema all’interno e livellate la superficie.

Preriscaldate il forno statico a 160° e cuocere la cheesecake per 60 minuti. Successivamente alzate a 170° e cuocere per 20 minuti.

Spegnete il forno e lasciatelo all’interno con lo sportello leggermente aperto, bloccate la chiusura con un mestolo di legno da favorire l’uscita dell’umidità e del calore interno. Dopo 20 minuti togliete la cheesecake e lasciatela ghiacciare nello stampo. Scuotendo leggermente la tortiera la crema vi sembrerà ancora molle, state tranquilli è perfetta, appena raffredderà il ripieno assumerà la consistenza giusta tipica della cheesecake. 

Una volta a temperatura ambiente trasferite la torta in frigorifero.

Ultimo passaggio, preparate il topping della copertura del cheesecake. In una ciotola versate la panna acida con i semi dell’altra metà della bacca di vaniglia, insieme al succo di mezzo limone. 

Eliminate l’anello dello stampo e la carta forno che riveste la torta. Trasferite delicatamente il cheesecake su un vassoio a vostro piacere, acciaio, plastica o cartone.

Ultimo passaggio. Mescolate la panna acida con una spatolina e rivestite la torta fino quasi a toccare il bordo. Lasciate riposare in frigorifero per 4 ore.

Infine decorate la superficie con frutti di bosco e foglie di menta.

Note. Il Cheesecake New York è un dolce cotto e si conserva in frigorifero per 4-5 giorni, in freezer per un  mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.