Crea sito

Canederli funghi porcini e speck

Siamo tornati da due settimana dalla nostra vacanza in Trentino Alto Adige, mio marito nativo di Vipiteno preso dalla nostalgia di casa mi ha chiesto di preparargli i canederli. Non ho fatto quelli classici di speck e carne affumicata, ma una variante che mi piace molto funghi porcini e speck. Un gusto sublime, unico e particolare, non ho perso tempo ed eccomi qui con la ricetta.

A presto!

Con queste dosi si realizzano 21 canederli da 100 grammi ciascuno

Considerate 2 canederli a persona. Consiglio di preparare l’intera dose e surgelare quelli in eccedenza (avvolti singolarmente con pellicola alimentare), pronti all’occorrenza.

Ingredienti

600 gr di pane raffermo tipo pane bianco tagliato a cubetti, oppure panini rosette con la crosta, l’importante il pane sia ben secco.
90 gr di funghi porcini secchi ammollati,
300 gr. di speck tagliato a dadini di mezzo centimetro, 450 ml di latte intero caldo,
4 cucchiai di farina 00,
1 cucchiaio di pangrattato,
2 cucchiai di parmigiano reggiano
2 uova medie,
sale e pepe q.b,
1 cucchiaio di prezzemolo tritato

Mettete in ammollo i funghi porcini secchi per 20 minuti. Scolateli, conservate l’acqua di ammollo e tritateli grossolanamente. Tagliate il pane a fette e poi a dadini di circa 1 cm, versate tutto in una ciotola, aggiungete il latte caldo, coprite con un coperchio e fate ammorbidire per 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo rompete le uova e unitele al pane.

Amalgamate con le mani poi inserite prezzemolo, sale, pepe, speck e funghi porcini.

Mescolate con cura tutti gli ingredienti, infine aggiungete la farina.

Bagnate le mani con l’acqua, prendete una quantità di prodotto e formate delle palline del peso di 100 grammi, infine rotolate nel pangrattato. Modellare i canederli con una forma sferica e conservare in frigorifero fino alla cottura.

Filtrate l’acqua di ammollo dei funghi porcini ed eliminate eventuali impurità. Versate il contenuto in una pentola e aggiungete in più un litro d’acqua. Appena sfiora il bollore abbassate e inserite i canederli e cuocere a fiamma moderata per 15 minuti. Servire con brodo caldo.

Esiste anche la versione dei canederli con burro fuso. In una padella antiaderente sciogliete una generosa noce di burro con 3 foglie di salvia per dare sapore. Distribuite il burro fuso sui canederli cotti e terminate con un cucchiaio di formaggio grattugiato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.