Crea sito

Trionfo italiano

plr-1435419732-613x460-fresco11 luglio 1982 serata della finale dei mondiali, l’Italia diventò campione del mondo. Eravamo in tanti, amici, parenti e semplici conoscenti riuniti per vedere insieme l’evento. Nelle scodelline di terracotta mia madre pensò bene di servire il suo “trionfo italiano” da lei così chiamato, per la presenza di alimenti con i colori della bandiera italiana. Verde del basilico, bianco del caprino, rosso del pomodoro. Ripropongo la stessa ricetta servita in versione finger food.

INGREDIENTI
500 g di pomodori ramato maturi
70 g di peperone giallo
70 g di peperone rosso
70 g di cetriolo
20 g di cipolla rossa
100 g di mollica di pane raffermo
8 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
1 confezione di caprini da 125 g
3 cucchiai di aceto di vino bianco
q.b. di acqua
q.b. di sale e pepe
12 foglie di basilico

Accessori
12 ciotole plastica per finger food capienza 150 gr
12 mini forchettine o cucchiaini per finger food (spiedini se graditi)

Trionfo italiano in realtà è una base simile al gazpacho dell’Andalusia, con l’aggiunta di caprino e basilico fresco. Questa zuppa fredda a base di verdure crude si realizza in pochissimo tempo.

PROCEDIMENTO
Eliminate la crosta dal pane raffermo, mettete la mollica in una ciotola e aggiungete acqua quanto basta per bagnarla e 3 cucchiai di aceto.
Appena avrà assorbito gran parte dei liquidi, strizzatela e tenetela da parte. Passiamo ai pomodori, lavateli, divideteli a metà ed eliminate i semi. Non resta che lavare il resto delle verdure, ai peperoni togliete i filamenti e tagliateli a listarelle.

Togliete la buccia del cetriolo e la parte centrale dei semi, infine tagliate a cubetti. Non resta che tritare la cipolla e l’aglio.
Frullate nel mixer tutte le verdure, aggiungete l’olio extravergine di oliva a filo, sale e pepe q.b, fino a ottenere una crema liscia. Aggiungete il pane raffermo strizzato e azionate nuovamente per 1 minuto. Trasferite il composto in un contenitore ermetico e poi in frigorifero fino al momento di servire. Pochi minuti prima di portare in tavola, aprite la confezione dei caprini e dividerli in 12 rondelle.
Lavate 12 foglie di basilico e asciugatele con carta assorbente.
Con un mestolo (piccolo) versate il gazpacho nelle ciotoline (circa 50 gr di prodotto), deve coprire un terzo del contenitore, aggiungete un disco di caprino, la foglia di basilico, un filo di olio extravergine di oliva e per finire pepe macinato fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.