Le ricette della Lady: orecchiette con gamberi e scarola

Ci ho preso gusto. La collana del Maestro Chef Antonino Cannavacciuolo “L’alta Cucina di tutti i giorni” mi ha incantata. Oggi, come tributo ad uno tra i miei più importanti punti di riferimento, ho preparato per voi le “Orecchiette con gamberi e scarola”, utilizzando, come la scorsa volta, l’ottima pasta prodotta da Aldo Cernelli per Pk Giordano, in via Leonerdo Murialdo n. 12/14 a San Giuseppe Vesuviano (Na).
Non vi posso raccontare il sapore di questo piatto. Dovete prepararlo voi, con le vostre mani, seguendo la ricetta dello Chef, stravolta parzialmente da me (e solo per questioni di tempo, eh! Ci mancherebbe!).

Indossiamo i grembiuli e via: in cucina!

LADY ORECCHIETTE CON GAMBERI E SCAROLA
Tempo di preparazione: 50 minuti circa
Ingredienti, per 4 persone
350 gr. di orecchiette di semola di grano duro Pk Giordano;
400 gr. di gamberi freschi;
1 scalogno;
200 gr. di scarola;
prezzemolo q.b.;
1 spicchio di aglio bianco;
1 bicchiere di vino bianco secco;
olio e.v.o. q.b.;
sale q.b.

Preparazione
Innanzitutto acquistate dei gamberi freschissimi ed una volta a casa, sgusciateli e privateli del filamento intestinale; non buttate via gli scarti, ma solo i filamenti e tagliate i crostacei nudi per la lunghezza, a metà; metteteli, poi, in una ciotola. Pulite e lavate accuratamente la scarola e tagliatela a julienne. In un tegame antiaderente, fate scaldare un fondo di olio con lo spicchio di aglio pelato ed inciso a croce, unitamente al prezzemolo ed agli scarti dei gamberi. Una volta che comincerete a sentire sfrigolare, alzate la fiamma e sfumate con il vino; una volta fatto evaporare l’alcool, fate cuocere per 15 minuti circa. Filtrate il liquido che otterrete e mettetelo da parte. Sbucciate e tritate lo scalogno e fatelo soffriggere con un filo d’olio in un tegame ampio antiaderente; unite la scarola e fatela appassire un paio di minuti; a questo punto, aggiungetevi i gamberi tagliati a metà ed il liquido filtrato; amalgamate bene e salate. In una pentola d’acqua bollente e salata, fate cuocere le orecchiette. Scolatele al dente e trasferitele nel tegame con il sughetto di scarola e gamberi, mantecate ed aggiungete, se volete, una spolverata di peperoncino tritato.
Buon appetito dalla vostra Lady e a domani, con una nuova ricetta! 🙂

 

Precedente 50 panino Hamburgeria: Ciro Salvo firma un altro grande progetto di stile e gusto a Napoli Successivo Le ricette della Lady: tortine speziate
Da oggi finalmente potrai rimanere sempre aggiornata/o sulle mie nuove ricette e non perderti i miei utilissimi consigli di Cucina!
ISCRIVITI ORA ALLA LADY NEWSLETTER