Le ricette di Carnevale: frittelle dolci

Amiche ed amici!!!
Oggi sono troppo felice… Il motivo è presto detto: la ricetta del giorno!!!
Semplicissima, velocissima e buonissima!!!
Queste frittelle dolci di Carnevale hanno il pregio di essere morbide, piene e profumatissime e mi portano automaticamente nella cucina di casa dei miei, quando per rendere dolce una serata di stanchezza, tra studio e lavoro, mia madre correva a prepararle, coprendole con quello strato abbondante di zucchero a velo che le caratterizza. Grazie, mamma. Anche per questa ricetta!
Allora… Che dite… Proviamo a realizzarle insieme?

LADY FRITTELLE DOLCI DI CARNEVALE

Tempo di preparazione:1 ora circa
Ingredienti, per 4 porzioni
400 gr. di farina 00 Molino Caputo;
200 gr. di zucchero semolato D’Avino;
1/2 dado di lievito di birra;
1 pizzico di sale;
1 arancia non trattata;
1 limone non trattato;
1 bustina di vanillina Pk Giordano;
250 ml di latte intero;
olio di semi q.b.

Preparazione
Fate scaldare il latte in un pentolino. In una ciotola, versate 300 gr. di farina e disponetela a fontana; nel centro aggiungete lo zucchero, il lievito, il sale e a poco a poco il latte tiepido; con l’aiuto di una forchetta, girate bene, per far assorbire il composto liquido alla farina; poi aggiungetevi la scorza grattugiata dell’arancia e del limone lavati, la bustina di vanillina e mano a mano, altra farina ed altro latte, amalgamando energicamente per non far comparire grumi. Una volta realizzato un composto omogeneo e cremoso, coprite con un panno e fate lievitare per circa 30 minuti in luogo caldo. Un volta trascorso questo tempo, con l’aiuto di due cucchiai, componete delle palline e versatele in olio abbondante e caldo, che starà riscaldandosi in una padella dai bordi alti od un pentolino. Fate dorare da ambo i lati, poi con l’aiuto di due forchette, estraete le frittelle dall’olio ed adagiatele su un vassoio foderato con carta paglia o carta assorbente da cucina (il classico “rotolone”). Una volta intiepidite, versatevi lo zucchero a velo e ricopritele interamente, per servirle su un vassoio da portata e fare la gioia di grandi e piccini.
Buon appetito, dalla vostra Lady ed a domani, con una nuova ricetta di Carnevale!

Precedente Le ricette di Carnevale: lasagne alla napoletana Successivo L'Amour, la France, la Patisserie...
Da oggi finalmente potrai rimanere sempre aggiornata/o sulle mie nuove ricette e non perderti i miei utilissimi consigli di Cucina!
ISCRIVITI ORA ALLA LADY NEWSLETTER