Pasta per pizza con la macchina del pane e lievito di birra secco

Con la macchina del pane gli ingredienti si mettono tutti nel cestello dall’inizio, prima tutti i liquidi e poi i solidi e, per ultimo, il lievito che non deve mai essere a contatto con il sale perchè quest’ultimo inibisce la lievitazione. Si fa partire il programma e, mentre impasta, le pareti si riscaldano leggermente, quindi la pasta comincia a lievitare ed alla fine si ottiene un impasto morbidissimo, liscio e lievitato alla perfezione. A questo punto, si può usare immediatamente oppure decidere di farlo lievitare ulteriormente. Dipende solo dal tempo che avete a disposizione. Naturalmente l’assenza in casa della MDP non deve farvi desistere dal preparare la pizza in casa, per il vostro impasto potete usare un robot o una planetaria o il buon vecchio olio di gomito.

  • DifficoltàMedia
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gfarina
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 400 gcirca di Acqua tiepida
  • 2 cucchiainiSale
  • 1 cucchiainoZucchero

Preparazione

  1. Inserire nel cestello della MDP l’acqua, l’olio, lo zucchero che serve per attivare la lievitazione ed il sale; aggiungere la farina ed, infine, il lievito in modo che così non sia a contatto con il sale. Inserire il programma “impasto”, che dura circa un’ora e mezza. Alla fine del programma preparate le vostre pizze oppure continuate a far lievitare fino al momento di mettere la mani in pasta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Risotto con la salsiccia Successivo Pane alla ricotta

Lascia un commento