Panettone gastronomico con la macchina del pane (ricetta base)

Non può certamente mancare sulla tavola delle Feste, se poi è fatto in casa… Perfetto! Dopo vari tentativi e altrettante delusioni alla fine ci sono riuscita. Soffice, mordido, vi darà grandi soddisfazioni e riceverete molti complimenti. Io l’ho impastato con la mia amata macchina del pane, ma potete benissimo usare la planetaria, in mancanza il buon vecchio olio di gomito. Per la cottura ho preferito usare due stampi che avevo in casa, uno più grande del diametro di 18 cm e altezza di 9 cm e uno più piccolo con il diametro di 14 cm e altezza di 7 cm in modo da avere due panettoni più piccoli di quello tradizionale, ma potete benissimo ricorrere al classico stampo del panettone e, se non lo avete, potete benissimo usare quello di carta. 

  • DifficoltàMedia
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 300 gFarina Manitoba
  • 200 gFarina 0
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 480 gLatte
  • 100 gOlio
  • 20 gSale
  • 25 gZucchero
  • q.b.latte per spennellare

Preparazione

  1. Inserire nel cestello della MDP tutti gli ingredienti, prima i liquidi e poi i solidi. Inserire il programma “Impasto”. Finito il programma, che nella mia macchina ha la durata di un’ora e trenta minuti, spostare l’impasto in una ciotola e lasciar lievitare ancora per un paio d’ore. Dividere l’impasto in due parti, nel mio caso una del peso di circa 500g, e metterle negli stampi imburrati ed infarinati; spennellare con il latte e lasciar ancora lievitare fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo. Spennellare di nuovo con in po’ di latte ed infornare, in forno preriscaldato, a 200° per circa 20/25′, fare comunque la prova stecchino; se, durante la cottura, dovesse scurirsi troppo coprire con carta argentata.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Panettone gastronomico farcito Successivo Il mio panettone gastronomico farcito

Lascia un commento