Melanzane arrostite

Le melanzane arrostite sono un contorno facile ma non troppo veloce perchè bisogna armarsi di santa pazienza quando c’è da arrostirle. Preparatele un po’ in anticipo (vanno conservate in frigorifero) così saranno ancora più saporite e se volete che le melanzane assorbano meglio i gusti amalgamando i sapori degli altri ingredienti, conditele quando sono ancora calde. Ci starebbe bene, anzi ci sta bene, anche un po’ di peperoncino e, se lo preferite, un po’ di aceto balsamico; non ho messo le dosi perchè le preparo ad occhio, l’unica misura è “non essere parsimoniosi”. Perfette per accompagnare secondi piatti a base di carne e pesce o anche come antipasto, ma sono buone anche in un semplice panino.

  • DifficoltàBassa
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Melanzane tonde
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Prezzemolo tritato
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Aceto balsamico (facoltativo)

Preparazione

  1. Lavare le melanzane, eliminare le estremità e tagliarle a fettine di 1 cm circa. Metterle in un recipiente con un po’ di sale per eliminare l’amarognolo delle melanzane per una trentina di minuti circa. Nel frattempo mettete in una tazza l’olio, l’aglio, il prezzemolo tritato, un pizzico di sale e, se lo preferite, il peperoncino tritato e un goccio di aceto balsamico. Scaldate la piastra di ghisa o una pentola antiaderente e quando sarà sufficientemente calda, adagiatevi le fette di melanzana avendo cura di non sovrapporle, giratele quando la parte a contatto con la padella sarà dorata e cuocetele per altrettanto tempo facendo attenzione a non farle bruciare. Quando sono ancora calde, in una terrina mettete un paio di cucchiai del condimento preparato, magari aiutandovi con un pennello. Mettete uno strato di melanzane e spennellatele sopra il condimento. Continuate così alternando melanzane grigliate e condimento fino ad esaurimento delle fette di melanzana e versate sopra il condimento avanzato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta di mele renette di Nonna Giuliana Successivo Pizza Margherita

Lascia un commento