Gelato furbo alla fragola

Il gelato furbo si prepara in pochissimi minuti, senza gelatiera e senza il pensiero di doverlo tirar fuori dal freezer ogni 30 minuti per mescolarlo. Inoltre è anche molto leggero, è senza panna ma con yogurt allo 0% di grassi e con poco zucchero. La banana è indispensabile perchè funge da addensante naturale dando al gelato la giusta consistenza. In freezer tende a indurirsi, è sufficiente cacciarlo una decina di minuti prima per fargli ottenere una consistenza cremosa.

  • DifficoltàMolto facile

Ingredienti

  • 300 gfragole
  • 200 gbanane (pesate senza buccia)
  • 60 gzucchero a velo
  • 200 gyogurt greco bianco 0% di grassi

Preparazione

  1. Sbucciate le banane e tagliatele a rondelle. Lavate le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzi. Mettete le fragole e le banane in una vaschetta bassa e larga in modo da non sovrapporre troppo i pezzetti di frutta. Mettetela in freezer per circa 3/4 ore, finché la frutta non sarà gelata. A questo punto mettete la frutta in un mixer e trituratela ad intermittenza frullando così la frutta a più riprese per evitare che l’apparecchio si rovini. Aggiungete lo zucchero e poi unite anche lo yogurt greco e frullate ancora per qualche secondo, fino a ottenere il vostro gelato.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Nana ice cream (o gelato furbo alla banana) Successivo Fragole zuccherine

Lascia un commento