Crea sito

Pasta al sugo di melanzane piccante

La pasta al sugo di melanzane piccante è una pasta gustosa e ricca, non esattamente light ma vale davvero la pena fare uno strappo alla regola per questa pasta. Se volete una versione light di  pasta alle melanzane, cliccate qui e scopritela con noi!

pasta al sugo di melanzane

 

Pasta al sugo di melanzane piccante

Dosi per quattro persone;

Difficoltà facile;

Tempi di preparazione 30 minuti;

Tempi di cottura 70 minuti;

Ingredinti:

  • 380 g di pasta lunga tipo spaghetti;
  • mezza melanzana;
  • 750 g di passata di pomodoro;
  • sale grosso;
  • sale fino;
  • olio;
  • peperoncino;

Tagliate la melanzana in fettine sottili. Immergete totalmente le fettine in abbondante acqua fredda con una manciata di sale grosso per far uscire l’acqua nera (di vegetazione) per almeno mezz’ora. Trascorso questo tempo  scolate le melanzane e sciacquatele sotto il getto d’acqua.

In una pentola fate scaldare abbondante olio. Asciugate le melanzane in un panno pulito (questo per evitare che schizzino durante la frittura) e fatele friggere. Quando sono pronte depositatele su un foglio di carta assorbente.

Ora aggiungete il sugo all’olio e iniziate a farlo stringere. Quando inizierà a bollire di nuovo aggiungete le melanzane, salate e aggiungete il peperoncino. Fate cuocere fino a che non risulterà ben ristretto.

Iniziate a far bollire l’acqua per la pasta, salatela e fate cuocere gli spaghetti.  Una volta pronti ripassateli in padella con il sugo per qualche minuto.

Servite con una bella spolverata di pecorino o parmigiano!

pasta  al sugo di melanzane.jpg

pasta al sugo di melanzane

La pasta al sugo di melanzane è stata servita su piatto Bali nero, di Vega.

Ti è piaciuto il nostro sugo di melanzane? Prova anche quello light, lo trovi qui!

Oppure prova la nostra parmigiana di melanzane..straricca!!

Ilaria&Chiara!!!

Seguiteci su Facebook e rimanete sempre aggiornati con la nostra newsletter che trovate nella colonna di destra!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.