Crea sito

Confettura di Agrumi Misti | Ricetta Con Frutta Del Nostro Orto

La confettura di agrumi misti sembra, come tutte le marmellate e le confetture, una preparazione difficilissima. E’ sicuramente una preparazione che ha bisogno di impegno, e di tempo… ma non è difficile! Noi abbiamo utilizzato arance, mandarini e ananas (che non è un agrume, ma questo accostamento ci incuriosiva molto).

Essendo una confettura di agrumi noi abbiamo lasciato i pezzi di frutta, se desiderate una marmellata dovrete passare al passa verdure il composto prima di farlo addensare.

Confettura di agrumi.jpg

Confettura di Agrumi misti

Ricetta per : 7 – 8 vasetti da 200 g;

Difficoltà: media;

Preparazione: 50 minuti + un giorno e mezzo di riposo;

Cottura: 2 ore;

Ingredienti:

  • 500 g di arance (meglio non trattate);
  • 1 kg di mandarini (oppure 500 g di mandarini e 500 g di pompelmo rosa);
  • 1 ananas maturo;
  • 2 kg di zucchero;
  • 1 bastoncino di vaniglia;
  • 1,5 l di acqua.

“Le proprietà vitaminiche dell’arancia sono universalmente riconosciute; purtroppo da un po’ di anni si deve lamentare il trattamento al difenile, sostanza alquanto nociva. Quindi, per alcune preparazioni, è consigliabile usare solo arance genuine, perciò appena colte.
L’ananas, per il suo contenuto di bromelina, è facilmente digeribile e serve ottimamente per cure dimagranti; Inoltre, per la presenza del silicio, è consigliato agli arteriosclerotici. Se è consumato dopo pranzi abbondanti, ne facilità la digestione”

Iniziate a preparare la vostra confettura di agrumi lavando le arance e i mandarini; con un coltellino affilato tagliateli a fette sottili. Questa operazione è piuttosto importante: se volete dei pezzi piccoli nella vostra confettura tagliate delle fettine molto fini e poi fatele a pezzetti. Raccogliete i semi dei frutti e raccoglieteli in una ciotolina. Mettete i pezzi di frutta (e il succo che sarà uscito tagliandoli) in una ciotola in grado di contenerli bene. Pulite bene l’ananas eliminando gli “ocelli” ed il torsolo centrale. Tagliate anch’essa in piccoli pezzi ed aggiungeteli alla frutta. Coprite con l’acqua ben fredda, e racchiudete i semi tenuti da parte in una garza. Aggiungete quindi la garza (ben chiusa) nella frutta.Coprite con un canovaccio e fate riposare non in frigorifero per una notte (circa 8 ore).

confettura6.jpg

Trasferita il contenuto della ciotola nella casseruola e fate bollire la frutta per 20 minuti. Togliete dal fuoco, coprite con un coperchio e lasciate riposare 24 ore.

Eliminate la garza con i semi e mettete di nuovo la casseruola sul fuoco; aggiungete lo zucchero e il bastoncino di vaniglia. Riportate a bollore. Fate cuocere la confettura per circa due ore, eliminando di volta in volta la schiuma con una schiumarola, e mescolando spesso. Questo è fondamentale per far si che la confettura non si attacchi.

Per verificare la corretta cottura della marmellata tenete un piattino in frigorifero o in freezer. Lasciate cadere la confettura sul piattino e verificate che solidifichi subito, senza muoversi troppo sul piatto. Inoltre se alzate il cucchiaio e lasciate cadere la confettura, questa non dovrà cadere a filo (in un filo unico) ma spezzandosi.

Mentre procedete con la cottura della confettura sterilizzate i vasetti: Mettete un canovaccio intorno ad una pentola abbastanza capiente e riempitela con i vasetti ed i loro tappi (separati). Mettete altri canovacci tra i vasetti in modo che non si tocchino l’uno l’altro e che non tocchino i lati della pentola. Riempite d’acqua e portate a bollore. Lasciate bollire per mezz’ora, dopo di che spegnete il fuoco e chiudete con il coperchi la pentola. Poco prima di invasare mettete i vasetti a sgocciolare un po’ su un canovaccio a testa in giù.

Procedete quindi ad invasare (attenzione, sia la marmellata che i vasetti devono essere caldi al momento dell’invasatura!). Chiudete ogni vasetto e mettetelo a testa in giù (serve a favorire il sottovuoto). Lasciate raffreddare completamente i vasetti. A questo punto riprendete i vasetti pieni e fateli bollire di nuovo (con lo stesso metodo dei canovacci di prima) ancora per mezz’ora. Lasciate raffreddare…. e… gustate la vostra confettura di agrumi!

confettura.jpg

Confettura di agrumi2.jpg

 Vuoi una ricetta per un crostata…. particolare? Ecco qui la nostra frolla normale e quella senza latticini!

Una torta stupefacente con la marmellata e….. conosci la Torta Quattro Bontà?

Ilaria & Chiara!

Seguiteci su facebook e rimanete sempre aggiornati con la nostra news letter che trovate scorrendo il blog a destra!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.