Crea sito

Cake Pops Natalizi, Decorazioni Segnaposto

Questi Cake Pops natalizi sono un vero amore! Noi li abbiamo pensati come segnaposto, che una volta finita la cena o il pranzo possono essere consumati dagli ospiti. Ovviamente la nostra è un’idea di decorazione, la cosa divertente è scatenare la fantasia e crearne tantissimi tutti diversi, e … buonissimi!

6cakepops.jpg

Cake Pops Natalizi Segnaposto

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • Pan di Spagna avanzato, oppure ciambellone o plumcake, oppure torte neutre come la torta paradiso andranno più che bene. Se non lo avete preparatelo così;
  • 2 cucchiai di marmellata di fragole.

Per la ghiaccia reale:

  • 1 albume;
  • 250 g di zucchero a velo;
  • Colorante verde in gel;

Per la decorazione:

  • Palline di Zucchero colorate (le nostre sono rosa e d’oro);
  • Farina di cocco;
  • Gocce di Cioccolato;
  • Stecchi alimentari per cake pops;

Per le semisfere di supporto ai cake pops:

  • Sfere di polistirolo (con una otterrete due supporti, quindi la quantità è in base ai segnaposto che volete fare);
  • Carta velina o crespa verde;
  • Fiorellini di stoffa/zucchero/perline;
  • Punteruolo;
  • Colla;

Noi abbiamo iniziato creando le semisfere di supporto ai Cake pops.

Cake pops natalizi segnaposto

cakepops5.jpg

 

1: Prendete la sfera di polistirolo e dividetela perfettamente a metà con un taglierino, in modo da ottenere due semisfere;

2: Tagliate la carta verde in quadratini. Non importa che siate precisi. Appoggiate un quadratino di velina sulla semisfera, posizionate il punteruolo al centro del quadratino e spingetelo leggermente all’interno. Inserite tutti i quadratini vicini tra loro, ricoprendo tutta la semisfera.

3: Con l’aiuto della colla inserite a piacere i fiorellini sulla semisfera rivestita con i ciuffetti verdi, avendo cura di coprire eventuali spazi rimasti.

A questo punto iniziate a preparare i cake pops. Riducete il pan di Spagna in briciole che raccoglierete dentro ad una ciotola. Unite un paio di cucchiai di marmellata e impastate per ottenere un composto compatto. Prelevate delle piccole porzioni e se come noi avete gli stampi 3D per gli alberelli di Natale ed i Pupazzi di Neve riempiteli con il composto.

cakepopsnatalizi.jpg

Se non li avete potete modellare semplicemente dei piccoli coni per gli alberi di natale, e due o tre palline (una più piccola, una più grande) per i Pupazzi di neve. Metteteli quindi in freezer per 15 minuti.

cakepopsnatalizi2.jpg

Nel frattempo preparate la ghiaccia reale. Mettete l’albume nella planetaria (o montatelo con le fruste elettriche), azionate alla massima velocità e aggiungete piano lo zucchero setacciato, finchè non sarà amalgamato e la ghiaccia avrà una consistenza lucida e densa. La ghiaccia si conserva in un contenitore ermetico o in freezer per non più di 3 giorni). Al momento di utilizzarla, andrà scongelata e sbattuta con la frusta per ottenere di nuovo la giusta consistenza.

Prendete un cake pop a forma di Pupazzi di Neve e un bastoncino per cake pop. Infilzatelo e immergetelo nella glassa bianca. Continuate così con tutti i pupazzi di neve.

cakepops.jpg

Cake pops Natalizi

Passateli poi nella farina di cocco e decorateli con le gocce di cioccolato e le palline di zucchero.

cakepops4.jpg

Con il colorante in gel verde colorate  la glassa restante. Immergete quindi gli alberelli di Natale. Decorateli a piacimento con le palline di zucchero (dopo aver fatto colare un po’ la glassa e solidificare in frigo).

961122_10152964428876385_404704827_n

Inserite gli stecchi con il cakepop sulla base fiorita, decoratela con il cartoncino con il nome legato con un fiocchetto.

10833876_10152964428836385_1071161407_n

cakepops2.jpg

Ilaria & Chiara!!!

 Seguiteci su facebook e rimanete sempre con noi con la nostra newsletter che trovate scorrendo il blog a destra!!

2 Comments on Cake Pops Natalizi, Decorazioni Segnaposto

  1. zia consu
    5 dicembre 2014 at 8:25 pm (4 anni ago)

    Sono delle vere opere d’arte..complimenti!

    Rispondi
    • Le Cuoche Per Gioco
      6 dicembre 2014 at 12:49 am (4 anni ago)

      @Zia Consu: sarebbero potuti venire meglio ma ci accontentiamo… 😉 era la prima volta..!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *