Frappe (dolci di carnevale)

Oggi frappe! Dopo le castagnole (che trovate qui) è il momento di dedicarci alle altre protagonisti del carnevale.

Gli ingredienti per le frappe sono:

300 gr di farina

1 uovo intero + 1 tuorlo

100 gr di zucchero

1 pizzico di sale

una buccia di un limone biologico grattugiata

50 gr di burro ammorbidito

un cucchiaino di cannella in polvere

zucchero a velo per decorare

olio di semi per la frittura

Lavorare sul tavolo la farina messa a fontana, con dentro le uova, lo zucchero, la buccia di limone, il burro, la cannella ed il pizzico di sale.

Ottenere un bel panetto di pasta che mettiamo a per circa mezzora; passata la mezzora stendere la pasta in sfoglie sottilissime, tagliare dei rettangoli con il tagliapasta e friggerli in abbondante olio di semi caldo.

Girate le frappe in cottura più volte e levatele quando saranno belle dorate.

Mettetele su carta assorbente e trasferitele su un piatto e cospargetele con lo zucchero a velo.

Ed eccole le mie frappe, quelle che sono riuscita a nascondere per fare una foto…le altre ce le siamo divorate!!!

Nella tradizione romana le frappe sono i dolci del carnevale, una tradizione lunghissima e se si pensa che all’epoca erano i dolci più semplici da fare: uova zucchero e farina e si facevano contenti i bambini ed oggi è ancora così.

Le ricette della tradizione le ritroviamo in ogni festa e anche se in tutto il nostro paese ce ne sono tantissime,  sono molto simili fra di loro, cambiano il nome, così c’è chi le chiama chiacchiere, chi bugie,le frappe qui nella mia città.

Forse può cambiare la dose e qualche ingrediente o essere personalizzata da noi la ricetta, ma il risultato è sempre quello: dolci squisiti, che mettono allegria insieme alle risa dei bimbi mascherati, ai coriandoli e stelle filanti che colorano le strade.

 

19 thoughts on “Frappe (dolci di carnevale)

Lascia un commento