Filetti di baccalà alla romana

Share:
Condividi

Eccoci con la prima ricetta del nuovo anno e colgo anche l’occasione per farvi i miei auguri per un 2012 davvero meraviglioso^_^

Ma ora passiamo alla ricetta e vi dico subito che è davvero un piattino appetitoso e da leccarsi i baffi.

I filetti di baccalà fanno parte delle ricette della mia città e qui si mangiano come antipasto, insieme per esempio ai fiori di zucca in pastella , ma sono ottimi anche come secondo e se capitate  a Roma ve li consiglio insieme ad un bel piattone di pasta alla carbonara o all’amatriciana^_^ o magari come antipasto prima di una bella pizza.

Per i Filetti di baccalà alla romana per 6 persone gli ingredienti che occorrono sono:

500 gr di baccalà sotto sale

farina

acqua

albume d’uovo

olio d’oliva per la frittura

Mettete il baccalà in una ciotola con acqua per 24/36 ore e cambiare l’acqua spesso.

Una volta passata questa giornata e più prendete il baccalà, privatelo delle spine se ci sono, togliete la pelle e dividetelo in filetti.

Preparate la pastella con la farina, un pochino di acqua ed un pizzico di sale ( le dosi le faccio ad occhio, iniziate mettendo un po’ di farina ed un pochino di acqua, dovete ottenere un composto cremoso denso, non liquido).

Fate freddare la pastella per circa una mezzora in frigo.

Ora montate a neve l’albume dell’uovo ed incorporatelo alla farina e acqua con movimenti dall’alto verso il basso.

Prendete i filetti di baccalà, passateli nella pastella e friggeteli in olio d’oliva, o di arachidi o di semi, come preferite.

I filetti si devono dorare, quindi levateli dal fuoco con una schiumarola e metteteli su carta assorbente.

Serviteli belli caldi ed eccoli i miei filetti di baccalà alla romana

Oggi oltre alla mia ricetta vi lascio anche qualche foto della mia bellissima Roma, le ho scattate il 26 dicembre

BUON ANNO NUOVO A TUTTI VOI!!!!!

 

 

Share:
Condividi
Print Friendly
Be Sociable, Share!

Related posts:

Vota questa ricetta:
Filetti di baccalà alla romana
  • 5.00 / 55

14 pensieri su “Filetti di baccalà alla romana

  1. Piatto fantastico Vane..il baccalà così cucinato una bontà…..verrò a sbirciare appena lo compro per farlo così …..ma veramente mi perdo in questo blog pieno di ricette buonissime…..ora giro ancora un po’, una meglio dell’altra!!!!

  2. buonissimo il baccalà! noi non lo facciamo con l’uovo, immagino sia super! Adoro Roma! ci ho vissuto per 5 anni, le foto del mio matrimonio sono scattate lì :) e Ray è nato a Roma :) ciao cara!

  3. Ciao carissima, la tua pastella per friggere il baccalà è simile a quella che faccio io da anni per questo sono sicura che la ricetta è riuscita benissimo :P e poi tu sei troppo brava!!!
    Buona giornata e buon 2012 :) :)

  4. Il baccalà in pastella da noi non può mancare sia la vigilia di natale che a San Silvestro….buonissimo !!
    che bella Roma…..mio figlio ci vive da 5 anni e anch’io ci verrei a vivere volentieri….è il mio sogno !! :D

  5. Molto invitante…ti confesso che non sono mai riuscita a friggere il baccalà!!
    Non mi è mai venuto bene :)
    speriamo con la tua versione di riuscire a sanare questa pecca

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>