Valdostane filanti, uno dei piatti più antichi della tradizione della Valle d’Aosta.

valdostane_filanti

Per un gusto delicato.

Potete sostituire la scamorza affumicata con fettine di mozzarella oppure con fettine di formaggio che fonde.

Ingredienti: per 6 persone

2-3 melanzane (dovrete ricavarne 12 fette uguali)
6 piccole fette di prosciutto crudo
6 fette di scamorza affumicata
1 uovo
pangrattato
sale
pepe
olio per friggere

Preparazione: 60’

Cottura: 15′

  • Tagliate le melanzane a fette dello spessore di circa 1/2 cm l’una poi cospargetele di sale e mettetele a strati in un colapasta, lasciandole sgocciolare per un’ora.
  • Trascorso questo tempo, lavate­le per togliere il sale, poi premetele bene tra le mani affinché perdano tutta l’acqua, quindi asciugatele su carta assorbente.
  • In una padella antiaderente scal­date 2-3 cucchiai d’olio e doratevi le melanzane, senza friggerle, poi sgocciolatele su carta assorbente, tamponandole bene affinché perda­no l’unto.
  • Salatele leggermente.
  • Su sei fette di melanzana ada­giate altrettante fette di prosciutto e poi quelle di scamorza, ritagliando con cura le parti che fuoriescono, poi ricopritele con le altre sei fette di melanzana, appaiandole in mo­do da farle combaciare perfettamente.
  • Passate le fette imbottite prima nell’uovo sbattu­to e poi nel pangrattato, quindi friggetele in ab­bondante olio bollente, finché diventeranno dora­te e croccanti.
  • Adagiatele su carta assorbente, salate e pe­pate leggermente e servite le “val­dostane” su un piatto ricoperto con insalatina fresca.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Verdure alla mediterranea. Successivo Bulghur con agnello, piatto tradizionale del Medioriente.

Lascia un commento