Torta ai carciofi, zucchine, e fontina.

Tra tutte le verdure i carciofi hanno il più alto livello di antiossidanti. Secondo l’USDA (U.S. Department of Agriculture) su 1.000 diversi tipi di cibi vegetali i carciofi sono al 7° posto per contenuto di antiossidanti.

Queste sostanze, come è risaputo, sono uno dei principali mezzi per di difesa del sistema immunitario nei confronti dei radicali liberi, sostanze dannose per la salute che possono dare origine a malattie pericolose tra cui anche i tumori.

Le proprietà antiossidanti dei carciofi provengono dai polifenoli (quercetina e rutina), dalla vitamina C, la vitamina A, la vitamina E e dai flavonoidi. È stato dimostrato che i flavonoidi hanno proprietà preventive nei confronti del tumore al seno.

Torta ai Carciofi e Zucchine

150 g di fette biscottate
130 g di riso arborio
60 g di grana grattugiato
4 uova
3 carciofi
3 zucchine
125 g di fontina a dadini
1 dl di panna
1 cucchiaio di prezzemolo e maggiorana tritati
85 g di burro
3 cucchiai d’olio extra vergine
sale
pepe

Preparazione: 40′

Cottura: 60’

  • Riducete in polvere le fette biscottate.
  • Impastatele con 75 g di burro morbido e 2 uova.
  • Imburrate la tortiera, foderatela di carta forno e rivestite l’interno con il composto biscottato premendolo in modo da compattarlo.
  • Ponete in frigo per 30 minuti.
  • Lessate il riso, scolatelo e mescolatevi il grana.
  • Pulite i car­ciofi, tagliateli a spicchietti e cuoceteli con 3 cucchiai d’olio e un po’ d’acqua per circa 6 minuti.
  • Salate e unite le erbe aromatiche.
  • Lavate le zucchine, affettatele e cuocetele a vapore per circa 3 minuti.
  • Riunite in una terrina zucchine e carcio­fi, fate intiepidire, incorporate la fontina e le uova rimaste sbattute con la panna, sale e pepe.
  • Versate sulla base biscottata prima il riso, poi il composto di verdure.
  • Passate in forno già cal­do, a 180°, per circa 50 minuti.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

 
Precedente Spiedini di spada con pomodorini ciliegia. Successivo Carpaccio aromatico di vitello.

Lascia un commento