Scorfano con pancetta e zucchine.

Fin da bambini ci insegnano a non giudicare un libro dalla copertina: in cucina vale lo stesso principio!

Infatti, se si dovesse scommettere sulla commestibilità dello scorfano in base al suo aspetto, forse nessuno proverebbe nemmeno ad assaggiarlo.

Invece, lo scorfano è un alimento molto saporito e sano presente anche nei menu più raffinati.

L’aspetto mostruoso e la presenza di veleno nelle spine dorsali non devono ingannare: lo scorfano è un pesce adatto a tutte le età e consigliato nelle diete ipocaloriche perché povero di grassi, molto digeribile e dal sapore delicatissimo.

L’alta concentrazione di spine, però, fa sì che dello scorfano si consumi più la testa che i filetti.

scorfano_con_pancetta

Ingredienti: per 4 persone

600 g di filetti di scorfano
100 g di pancetta tesa a fette
1 zucchina
1/2 limone
rosmarino
olio extravergine d’oliva
sale e pepe

Preparazione: 15′ + il riposo

Cottura: 10’

  • Prepara gli ingredienti.
  • Spunta, lava e taglia la zucchina a fettine sottili, nel senso della lunghezza.
  • Mescola il succo del limone con 3 cucchiai di olio extravergine, sale, pepe e qualche fogliolina di rosmarino.
  • Disponi le zucchine e i filetti di pesce, ben lavati e asciugati, in un piatto largo, irrorali con la citronnette e lascia insaporire per 30 minuti.
  • Avvolgi i filetti.
  • Sgocciola lo scorfano e la zucchine dalla marinata.
  • Metti 1-2 fettine di zucchina su ciascun filetto, sul lato senza pelle.
  • Appoggia sulla zucchina 1 rametto di rosmarino e awolgi il tutto con 1-2 fettine di pancetta.
  • Griglia e servi.
  • Scalda una bistecchiera o una padella antiaderente, spolverizzala di sale fino e disponici i filetti di scorfano dal lato della pelle.
  • Cuocili per, 3-4 minuti, girali e spennellali con la marinata.
  • Grigliali ancora per 2-3 minuti, regolali di sale e pepe e servili ben caldi
Leggi anche:  Raccolta di 50 Ricette di Pasqua per festeggiare in compagnia una delle feste più attese dell'anno.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Penne al radicchio. Successivo Riso con ortaggi al curry e pepe di Giamaica.

Lascia un commento

*