Rotolo di pasta con ripieno di spinaci e prosciutto.

rotolo_di_pasta_con_ripieno_di_spinaci

Questa ricetta è tipica dell’Emilia Romagna e si può preparare anche senza prosciutto. Accompagnate questo primo piatto, ricco e delicato, con altre preparazioni tipiche dell’Emilia Romagna.

Ingredienti: per 6 persone

Pasta all’uovo fresca 1 rotolo (250 g)
Prosciutto cotto di spalla a fette 80 g
Prosciutto cotto di spalla in un solo pezzo 80 g
Marsala secco 1/2 bicchiere
Spinaci al formaggio precotti e surgelati 300 g
Ricotta 100 g
Uovo 1
Parmigiano grattugiato 4 cucchiai
Burro 6 cucchiai
Panna liquida 200 ml
Noce moscata 1 grattugiata
Pepe 3 macinate
Sale fino 1 pizzico

Preparazione: 60′ + 1 ora di cottura

  • Sciogliete un cucchiaio di burro nel tegame, senza farlo spumeggiare.   
  • Versatevi gli spinaci al formaggio ancora surgelati.   
  • Coprite il tegame con il coperchio.   
  • Cuocete 5 minuti a fuoco medio, mescolando spesso delicatamente con il cucchiaio di legno.   
  • Trasferite gli spinaci nella ciotola.   
  • Lasciateli intiepidire, unite ricotta, uovo e 2 cucchiai di parmigiano.   
  • Amalgamate gli ingredienti con una forchetta.   
  • Se il composto è troppo molle, unitevi altro formaggio.   
  • Appoggiate il pezzo di prosciutto intero sul tagliere.   
  • Riducetelo a dadini di 1/2 con il coltello affilato.   
  • Sciogliete 4 cucchiai di burro nella padellina.   
  • Versate i dadi di prosciutto nella padellina.   
  • Rosolateli 30 secondi a fuoco medio.   
  • Bagnate con il Marsala, fate evaporare 3 minuti.   
  • Insaporite con una macinata di pepe.   
  • Scaldate il forno a 180°.   
  • Imburrate la pirofila, insistendo soprattutto sull’orlo.
  • Srotolate la pasta sul piano di lavoro.   
  • Tagliatela a metà, ricavando 2 rettangoli.   
  • Appoggiate sui rettangoli di pasta le fette di prosciutto.   
  • Distribuite sul prosciutto gli spinaci, in uno strato uniforme.   
  • Arrotolate ogni rettangolo, iniziando da uno dei lati più corti e formando due rotoli.   
  • Fate aderire bene le estremità dei rotoli, dopo averle inumidite con poca acqua fredda.   
  • Potete usare anche un po’ di tuorlo.
        Tagliate i rotoli a fette di 1 cm abbondante con il coltello elettrico.   
  • Sistemate le fette nella pirofila, in un solo strato.   
  • Cospargetele con i dadini di prosciutto.   
  • Mescolate panna, sale e noce moscata.   
  • Versate nella pirofila la panna, facendola cadere sui lati del recipiente e fra una fetta e l’altra. Deve arrivare quasi a filo delle fette.   
  • Se occorre, unite altro latte.   
  • Coprite la pirofila con un pezzo di carta di alluminio.   
  • Sigillate la carta molto bene intomo all’orlo del recipiente.   
  • Introducete la preparazione nel forno caldo.   
  • Cuocete 15 minuti.   
  • Togliete l’alluminio.   
  • Spolverizzate la superficie con il parmigiano e il pepe rimasti.   
  • Infornate altri 10 minuti.   
  • Trasferite le fette con una spatola su un piatto da portata.
  • Servite subito.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Penne ricche al ragù, con zucca e noci. Successivo Cotechino e lenticchie nel pane.

Lascia un commento