Rotolo di pasta con ripieno di spinaci e prosciutto.

Rotolo di pasta con ripieno di spinaci e prosciutto. Questa ricetta è tipica dell’Emilia Romagna e si può preparare anche senza prosciutto.

Accompagnate questo primo piatto, ricco e delicato, con altre preparazioni tipiche dell’Emilia Romagna.

Una scoperta molto recente attesta che gli spinaci apportano benefici alla vista. La luteina, contenuta in buona quantità nelle foglie di spinaci, ha la proprietà di penetrare nel sangue e di depositarsi negli occhi, in particolare nella retina, svolgendo così una buona azione preventiva nei confronti di molti problemi legati agli occhi, tra i quali  la degenerazione maculare, una patologia tipica dell’età avanzata.

Anche il beta-carotene ha proprietà benefiche nei confronti degli occhi, il suo giusto apporto impedisce le ulcere agli occhi, il prurito, il gonfiore e l’irritazione.

 

 

rotolo_di_pasta_con_ripieno_di_spinaci

Ingredienti:

Pasta all’uovo fresca 1 rotolo (250 g)
Prosciutto cotto di spalla a fette 80 g ♦
Prosciutto cotto di spalla in un solo pezzo 80 g
Marsala secco 1/2 bicchiere
Spinaci al formaggio precotti e surgelati 300 g
Ricotta 100 g
Uovo 1
Parmigiano grattugiato 4 cucchiai
Burro 6 cucchiai
Panna liquida 200 ml
Noce moscata 1 grattugiata
Pepe 3 macinate
Sale fino 1 pizzico

Preparazione: 60’

Cottura: 60’

 

  • Sciogliete un cucchiaio di burro nel tegame, senza farlo spumeggiare.
  • Versatevi gli spinaci al formaggio ancora surgelati.
  • Coprite il tegame con il coperchio.
  • Cuocete 5 minuti a fuoco medio, mescolando spesso delicatamente con il cucchiaio di legno.
  • Trasferite gli spinaci nella ciotola.
  • Lasciateli intiepidire, unite ricotta, uovo e 2 cucchiai di parmigiano.
  • Amalgamate gli ingredienti con una forchetta.
  • Se il composto è troppo molle, unitevi altro formaggio.3
  • Appoggiate il pezzo di prosciutto intero sul tagliere.
  • Riducetelo a dadini di 1/2 con il coltello affilato.
  • Scioglete 4 cucchiai di burro nella padellina.
  • Versate i dadi di prosciutto nella padellina.
  • Rosolateli 30 secondi a fuoco medio.
  • Bagnate con il Marsala, fate evaporare 3 minuti.
  • Insaporite con una macinata di pepe.
  • Scaldate il forno a 180°.
  • Imburrate la pirofila, insistendo soprattutto sull’orldio.
  • Srotolate la pasta sul piano di lavoro.
  • Tagliatela a metà, ricavando 2 rettangoli.
  • Appoggiate sui rettangoli di pasta le fette di prosciutto.
  • Distribuite sul prosciutto gli spinaci, in uno strato uniforme.
  • Arrotolate ogni rettangolo, iniziando da uno dei lati più corti e formando due rotoli.
  • Fate aderire bene le estremità dei rotoli, dopo averle inumidite con poca acqua fredda.
  • Potete usare anche un po’ di tuorlo.
  • Tagliate i rotoli a fette di 1 cm abbondante con il coltello elettrico.
  • Sistemate le fette nella pirofila, in un solo strato.
  • Cospargetele con i dadini di prosciutto.
  • Mescolate panna, sale e noce moscata.
  • Versate nella pirofila la panna, facendola cadere sui lati del recipiente e fra una fetta e l’altra. Deve arrivare quasi a filo delle fette.
  • Se occorre, unite altro latte.
  • Coprite la pirofila con un pezzo di carta di alluminio.
  • Sigillate la carta molto bene intomo all’orlo del recipiente.
  • Introducete la preparazione nel forno caldo.
  • Cuocete 15 minuti.
  • Togliete l’alluminio.
  • Spolverizzate la superficie con il parmigiano e il pepe rimasti.
  • Infornate altri 10 minuti.
  • Trasferite le fette con una spatola su un piatto da portata. Servite subito.
  • Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

 

 
Precedente Cotechino e lenticchie nel pane. Successivo Penne ricche al ragù con zucca e noci.

Lascia un commento