Ricette di Natale: sformato di patate e baccalá un secondo piatto delicato e tradizionale.

Lo sformato di patate e baccalà è un piatto ricco e saporito, una ricetta semplicissima, un gustoso metodo di preparazione del baccalà, delicato e gustoso, realizzato con pomodorini, pinoli, scalogno e una manciata di prezzemolo.

Di conseguenza i piatti a base di pesce e frutta sono un modo originale per gustare il pesce in maniera semplice e di grande effetto per gli ospiti.

Il baccalà è un ingrediente fondamentale nella cucina italiana, infatti è il protagonista di molte ricette regionali. Tuttavia sia la facilità di conservazione che il costo contenuto del baccalà hanno contribuito in passato al notevole utilizzo di questo ingrediente che ha permesso la creazione di succulenti piatti un pò ovunque nello stivale.

Gli Speciali di Natale: Sformato di patate e baccalà

 

Inoltre essendo un prodotto molto versatile si presta ad esser cotto nei modi più svariati, fritto, cotto in bianco con patate e olive oppure in umido come la ricetta che vi proponiamo oggi.

La Ricetta passo per passo:

Leggi anche:  32 ricette per organizzare il menù di Pasqua con un pranzo ricco e gustoso (1a parte)

La Ricetta.

Un secondo piatto perfetto da servire per un pranzo in famiglia o per una cena informale.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24 per 4 persone

800 g di carré di vitello disossato
12 cipolloni novelli
2 spicchi d’aglio
16 piccoli carciofi (del tipo tardivo da mettere sott’olio) o 8 carciofi grossi
una carota
mezzo limone
timo
una cestola di sedano
4 pelati
una foglia di alloro
olio
sale
pepe

Ricette di Natale: sformato di patate e baccalá un secondo piatto delicato e tradizionale. Condividi il Tweet

Preparazione.

preparacion-green-metallic-24x2420′

  • Mondate e lavate tutte le verdure, tenete interi i carciofini o tagliate a spicchi quelli grossi e lavateli in acqua acidulata con il succo del limone.
  • Mettete il carré di vitello in una casseruola con le verdure a grossi pezzi.
  • Salate, pepate, unite una presa di timo, alloro e 2-3 cucchiai di olio.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x2480’

  • Cuocete I’ arrosto per un’ora circa in forno già caldo a 200°, rigirandolo e irrorandolo con il fondo di cottura.
  • Quando la carne sarà rosolata, copritela e fatela cuocere per 20 minuti circa, poi avvolgetela in un foglio di alluminio e tenetela da parte.
  • Frullate le verdure con il fondo di cottura (tenete in caldo cipolloni e carciofi) e versate la crema in un piatto da portata.
  • Distribuitevi sopra la carne affetta­ta, i carciofi e i cipollotti.
Leggi anche:  Torre di pane e melanzana.




Ricette di Natale: sformato di patate e baccalá un secondo piatto delicato e tradizionale. Condividi il Tweet

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:cucina15

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram


Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Cotechino e lenticchie nel pane.
 
Precedente Ricette di Natale: Ingredienti e consigli per preparare delle squisite sogliole al latte. Successivo Ricette di Natale: Vitello ai carciofi, delizioso secondo piatto, molto delicato.

Lascia un commento

*