Pàté di maialino da latte in rotolo di frittata con insalata di porcini.

Pàté di maialino da latte in rotolo di frittata con insalata di porcini.

Un gustoso patè di carne di maiale. Una crema ottima e gustosa se spalmata su del pane bruschettato o crostini di pane.

L’insalata di porcini crudi è probabilmente il modo migliore per gustare questi funghi, ad una precisa condizione: i porcini devono essere non meno che eccezionali!

pate_di_maialino

Ingredienti: per 4 persone

Per la frittata:
125 g di farina bianca “00”
1 uovo
250 mi di latte
sale

Per il ripieno:
250 g di carne di maialino disossata
60 g di burro
50 mi di latte brodo vegetale
1/4 di cipolla
1 spicchio d’aglio
maggiorana
salvia
alloro
erba cipollina
sale e pepe

Per la salsa:
150 mi di Vermut Rosso
40 g di burro
2 foglie d’alloro
30 g di composta di rosa canina
pane bianco raffermo
200 g di funghi porcini

Preparazione: 20’

Cottura: 25’

  • Amalgamate tutti gli ingredienti per preparare le frittatine, ottenendo un’impasto omogeneo, liscio e senza grumi.
  • Passate poi le frittatine in padella, prestando attenzione al grado di cottura.
  • Rosolate la cipolla, l’aglio e le spezie utilizzando solo metà del burro, aggiungete la carne a pezzetti e soffriggetela.
  • Versate il brodo e cuocete per 15 minuti circa.
  • Alla fine unite il latte, l’altra metà del burro precedentemente non utilizzata, il sale e il pepe.
  • Frullate il composto.
  • Spalmate il pàté ottenuto sulle frittatine, arroto­latele e fate raffreddare bene.
  • Fate rosolare le foglie d’alloro e la composta di rosa canina nel burro, deglassate con il Vermut e fate bollire per un istante.
  • Lasciate raffreddare.    T
  • Tagliate il pàté, che si sarà ormai raffreddato, a fette piut­tosto sottili (3-4 mm circa) e servite a piacere su un’insalatina croccante composta da pane bianco raffermo e 200 g di porci­ni tagliati a fiammifero, arricchita con erbe aromatiche e germo­gli di verdure.
  • Condite infine con la composta di rosa canina.
Leggi anche:  U cudduruni di spinaci o di brocculi.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Tagliatelle al limone e menta. Successivo Caponata profumata alla menta tipico piatto della cucina baronale siciliana.

Lascia un commento

*