Mustica calabrese, specialità tipica della costa ionica calabrese..

mustica_calabrese

Si tratta di una specialità tipica della costa ionica calabrese.

La materia prima è data dai bianchetti, le alici neonate, che i calabresi trattano con una procedura particolarissima: prima li distendono al sole su tavole di legno, coperti di peperoncino in polvere, e poi quando sono ben secchi, li mettono in conserva in barattoli di vetro coperti d’olio.

La mustica, detta anche rosamarina, può essere degustata come antipasto piccante spalmata su fettine di pane tostato.

Ingredienti: per 4 persone

sardella (bianchetto, sardelline neonate) Kg. 1
sale gr. 250
peperoncino piccante (abbondantissimo)
semi di finocchio.

Preparazione: 60′

  • Mettete la sardella sotto sale, pressata, in vasi: lasciatela stagionare per alcuni mesi.
  • Quando sarà matura, mettetela sul tagliere, unite abbondantissimo peperoncino rosso piccante e semi di finocchio.
  • Impastate come si fa per il pane e conservate in vasi chiusi.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

Ti potrebbero anche interessare altre ricette simili

Leggi anche:  Capesante sfiziose con un tocco di fantasia e creatività nella decorazione.
 
Precedente Chiacchiere di Carnevale, un dolce semplice e rustico. Successivo Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina campana.

Lascia un commento

*