Monte Bianco, un classico della pasticceria francese in versione veloce.

monte_bianco

Un classico della pasticceria francese in versione veloce.

Delicato con la ricotta. Se vuoi, puoi preparare il Monte Bianco sostituendo il mascarpone con la stessa quantità di ricotta montata. In questo modo, la preparazione più leggermente delicata. Se ti piace, puoi arricchire il gusto della crema di marroni, aggiungendo 2-3 cucchiai di rum.

La ricetta tradizionale.
Nella versione tradizionale, di origine francese, la preparazione del Monte Bianco risulta più lunga e laboriosa. Si prepara con marroni sbucciati e lessati con latte, zucchero e vanillina. Poi, si passano attraverso uno schiacciapatate o un passaverdura a fori larghi, facendo cadere il composto, in modo da formare il “monte”. Il dessert si ricopre, infine, di tanta panna montata.

Ingredienti: per 8 persone

250 g di polpa di castagne
250 g di latte
100 g di panna da montare
1 uovo
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di rum
un pizzico di sale

Preparazione: 120’  

  • Prepara la crema.
  • Grattugia grossolanamente il cioccolato fondente con la grattugia a fori grossi. Mescola metà cioccolato con la crema di marroni e con 2 cucchiai di mascarpone freschissimo.   
  • Componi il dessert.
  • Spezzetta grossolanamente i marrons glacès.   
  • Appoggia una meringa grande su ciascun piattino (se non trovi le meringhe grandi puoi sistemare 6-7 meringhe piccole a fiore), suddividici sopra metà crema ai marroni, versandola a cucchiaiate, e sovrapponi qualche pezzetto di marrons glaces.
  • Dispone gli ingredienti, in modo di ottenere piccoli monticelli. Sbriciola grossolanamente qualche pezzetto sulla superficie del dessert.   
  • Sovrappone un’altro strato di crema ai marroni e completa con i marrons glacès rimasti.   
  • Completa e servi. Versa la panna ben fredda di frigorifero in una ciotola.
  • Amalgama lo zucchero a velo setacciato attraverso un colino a maglie fitte, poco per volta, iniziando a montare la panna con la frusta a bassa velocità.   
  • Monta la panna, aumentando man mano, la velocità della frusta. Suddividi la panna montata sull”cima” dei dessert, facendola scendere dalla tasca da pasticciere con la bocca a stella.   
  • Spolverizza la superficie dei piccoli Monte Bianco con il cioccolato grattugiato rimasto.   
  • Decora, a piacere, con qualche violeta candita (che puoi acquistare nelle pasticcerie o nei negozi di dolciumi più forniti) oppure con qualche confettino di zucchero colorato e servi.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

 
Precedente Gelato di castagne al rum. Successivo Anelli di castagne e prosciutto.

Lascia un commento