Gnocchi alla romana.

gnocchi_alla_romana

Potete versare la semola cotta su un grande foglio di carta di alluminio per farla raffreddare.

Se avete degli stampi per pasticceria, usateli per conferire forme graziose agli gnocchi. Potete anche utilizzare un bicchiere capovolto.

Ingredienti: per 4 persone

50 cl di latte
1 pizzico di noce moscata grattugiata
125 g di semola di grano
1 uovo
60 g di burro * il necessario per lo stampo e il piatto
80 g di emmental grattugiato
2 cucchiai di olio d’oliva
sale
pepe

Preparazione: 35′

  • Versate il latte in una casseruola e unite la noce moscata grattugiata.
  • Salate e pepate.   
  • Portate a ebollizione a fuoco medio.
  • Quando il latte si gonfia, togliete dal fuoco e versate la semola a pioggia.   
  • Mescolate senza mai smettere per 10 minuti a fuoco dolce.
  • Lontano dal tornello, incorporate l’uovo uovo, 30 g di burro e 40 g di emmental grattugiato.
  • Riscaldate il forno a 240°.
  • Versate il preparato in uno stampo imburrato di 22 cm di diametro.
  • Lisciate la superficie servendovi di una spatola che avrete unto.
  • Fate raffreddare, quindi sformate su una placca.   
  • Tagliate la forma a losanghe, che disporrete in un piatto ili pyrex imburrato.   
  • Cospargetevi il restante emmental e 30 g ili burro a fiocchi.
  • Infornate per 10 minuti.
  • Servite subito.
Leggi anche:  Un viaggio alla scoperta dei sapori, dei profumi e delle dolcezze della cucina sarda.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Orecchiette piccanti. Successivo Bucatini alla marinara, ricco e saporito piatto toscano.

Lascia un commento

*