Gnocchetti alla provola con radicchio.

Il Radicchio è un ottimo rimedio anti-invecchiamento: è ricco di antiossidanti che frenano i processi di invecchiamento cellulare antinfiammatorio ed è indicato a chi ha problemi cutanei (foruncoli, piaghe), artrite e reumatismi. Ha un contenuto calorico basso (per il 92-94% è composto di acqua) ed è ricco di vitamina A, B1 e B2.

Ingredienti: per 4 persone

400 g di gnocchetti di patate
200 g di radicchio di Treviso
2 scalogni
220 g di provola
60 g di provola affumicata
mezzo bicchiere di panna fresca
un ciuffo di timo
un rametto di rosmarino
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

gnocchetti_alla_provola_con_radicchio

Preparazione: 20′

Cottura: 20’

  • Tagliate a cubettìni la provola non affumicata.
  • Mettetela in una piccola casseruola e fatela fondere a bagnomaria, aggiungendo a poco a poco la panna e mescolando fino a ottenere una fonduta omogenea.
  • Pulite il radicchio, lavatelo, tagliatelo a julienne e fatelo appassire in padella con gli scalogni affettati, 3 cucchiaiate di olio e il rosmarino.
  • Spegnete, eliminate il rosmarino, salate e pepate.
  • Cuocete gli gnocchetti in acqua bollente salata e scolateli con il mestolo forato quando vengono a galla.
  • Conditeli con la fonduta e il radicchio, unite la provola affumicata a scagliette e una spolverizzata di timo.
Leggi anche:  Risotto alle zucchine e taleggio.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Torta Babbo Natale, un tocco di simpatia. Successivo Linguine in salsa di zucca e filetti di triglia.

Lascia un commento

*