Fagottini ai pinoli e broccoletti, delicati e raffinati.

Fagottini ai pinoli e broccoletti, delicati e raffinati. 

L’odore pungente che i broccoletti emanano (come tutti gli ortaggi delta famiglia dei cavoli) durante la lessatura vi disturba?

Evitatelo così: mettete un batuffolo di cotone idrofilo imbevuto di aceto sul coperchio della pentola o un pezzo di pane o di sedano nell’acqua.

CAVOLO BROCCOLO ROMANESCO: È una varietà a maturazione tardiva del cavolo broccolo. Molto decorativo,è caratterizzato da una testa formata da tante piccole rosette coniche sode e compatto. Aspetto simile, in colore viola, per il cavolo anione, che matura a fine dicembre.

CAVOLFIORE BIANCO: Varietà autunnale del cavolfiore, nota anche come “Palla di neve”. In cucina viene usato in vari modi: lessato, gratinato, fritto, imi sughi o nlle minestre. Se è sodo e molto fresco, si può consumare anche crudo, tagliato sottile in insalata.

CAVOLO BROCCOLO RAMOSO o calabrese: Molto simile al broccolo bianco, è coltivato nel Meridione, perché soffre le basse temperature. Sì vende anche intero, anche se se ne sfruttano soprattutto i germogli,! broccoletti.

  • Ingredienti: per 4 persone
Leggi anche:  Lasagne al forno, tipico piatto italiano, diffuso e conosciuto nel mondo.

400 g di sfoglia fresca all’uovo
un kg di broccoletti
100 g di pinoli
3 filetti di acciuga sott’olio
2 spicchi d’agito
30 g di pecorino romano
2 dl di panna fresca
30 g di parmigiano grattugiato
noce moscata
un cucchiaio di prezzemolo tritato
4 cucchiai d’olio
sale

Preparazione: 20′

Cottura: 40′

  • Pulite e lavate i broccoletti, lessateli in acqua leggermente salata per 5 minuti, scolateli e sal­tateli per pochi minuti in una padella con l’olio, l’aglio e le acciughe spezzettate.
  • Eliminate l’aglio, dividete i broccoletti in cimette, unite il pecorino grattugiato, mescolate e salate.
  • Ricavate dalla pasta quadrati di circa 15cm di lato, scottateli in acqua bollente salata per 2-3 minuti, scolateli, disponeteli su un telo, spalmateli con la crema di broccoletti e ri­piegateli a busta, lasciando aperto un lato.
  • Scaldate il forno a 200°.
  • Frullate nel mixer 2 terzi dei pinoli con la pan­na, il parmigiano, il prezzemolo e una grattata di no­ce moscata.
  • Mettete un po’ di crema ai pinoli in 4 piatti resistenti al calore, suddivi­dete i fagotti in ogni piatto, distribuitevi sopra la crema rimasta e distribuite sulla su­perficie i pinoli interi tenuti da parte.
  • Infornate per 15-20 minuti e gratinate sotto il grill negli ultimi minuti.
  • Ser­vite subito.
Leggi anche:  Rotolo di pasta con ripieno di spinaci e prosciutto.

 Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

 
Precedente Pesce spada alle vongole. Successivo Speciale Pasqua: Costolette di agnello alla scottadito con puntarelle alla romana.

Lascia un commento

*