Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Pasta, scampi e carciofi.

Ravioli, crespelle, risotti, cannelloni, lasagne e molto altro ancora: a Natale bisogna stupire con un primo piatto che abbia il profumo delle feste.

C’è chi non rinuncia mai a un buon ragù, chi fa attendere tutto l’anno per le sue famose lasagne e chi prepara i ravioli, dalla pasta al ripieno.

Ma per cambiare e lasciarsi ispirare da qualche idea nuova, ecco una raccolta di primi piatti perfetti per il pranzo di Natale, caratterizzati da ingredienti semplici, cura nella preparazione e… un profumo irresistibile!

pasta-scampi-carciofi

La Ricetta.

Ecco allora le nostre ricette per stupire il palato dopo il tradizionale giro di antipasti.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24per 4 persone

200 grammi di bigoli scuri
10 scampi
2 carciofi sottolio
8 pomodorini
aceto
olio extravergine di oliva
zucchero
sale
pepe

Preparazione .

cottura-green-metallic-24x24  20’

  • Lasciate cuocere gli scampi in acqua bollente per circa 3 minuti, lasciateli raffreddare un po’ e decapitateli senza pietà-
  • Infine pulite le code e mettetele da parte.
  • Prendete una padella, versate un filo d’olio e fate soffriggere i pomodorini tagliati a metà.
  • Quando iniziano a spaccarsi lungo i bordi bagnateli con poco aceto e spolverateli con lo zucchero e un pizzico di sale.
  • Lasciate cuocere per altri 5 minuti, fin quando il sughetto intorno ai pomodori non si sarà addensato.
  • Mettete da parte i pomodorini, dopodiché fate cuocere i bigoli in acqua bollente salata.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x24  15’

  • Mentre si cuociono, prendete una padella abbastanza capiente da poter saltare la pasta e usatela per scaldare i carciofi tagliati a spicchi con due cucchiaini del loro olio aromatico.
  • Unite gli scampi e fateli insaporire per circa 2 minuti.
  • Salate, pepate e aggiungete i pomodori, quindi continuate a cuocere a fuoco vivace aggiungendo un paio di cucchiai di acqua di cottura dei bigoli.
  • Scolate la pasta al dente e passatela in padella con gli altri ingredienti.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

 
Precedente Come si organizza un menu di Natale a prova di bomba: Pasta con pomodoro e ricotta al profumo di basilico. Successivo Come organizzare un menu di Natale a prova di bomba: dall'antipasto al dessert.

Lascia un commento

*