Come preparare una deliziosa polenta concia alla piemontese.

Polenta concia alla piemontese piatto tipico del Santuario di Oropa a Biella.

Uno dei piatti simbolo del Biellese (forse il piatto biellese più conosciuto in assoluto, insieme al riso in cagnone) è sicuramente la polenta concia, o “polenta cunscia” come viene chiamata in dialetto piemontese e biellese.

Il termine “polenta concia” è usato in differenti zone italiane, ma nel biellese identifica una polenta molto cremosa, all’interno della quale è stato fatto fondere abbondante formaggio grasso e poi servita con burro fuso.

polenta_concia_alla_piemontese

Cucinare la polenta concia è semplicissimo, importanti sono gli ingredienti il più genuini e saporiti possibili.

Leggi anche: Tagliata di manzo ai porcini, facile, gustosa e adatta ad ogni occasione.

La Ricetta.

La polenta concia (concia, italianizzazione del termine dialettale consa, cioè acconciata, condita) è uno dei più noti piatti tipici valdostani e biellesi. Molto indicata per riempire e scaldare nelle giornate fredde, è conosciuta anche come “polenta grassa”. Alla farina di mais viene aggiunto formaggio fuso d’alpeggio. Solitamente la concia ha poca consistenza, cioè è più liquida; non ha una ricetta rigida, ma viene tendenzialmente preparata fondendo, a fine cottura, dei cubetti di fontina e/o toma e/o latte e/o burro.

Leggi anche:  Gulasch di manzo con patate, piatto tipico ungherese, con alcune varianti.

Ingredienti.

ingredients-green-metallic24x24 per 6 persone

400 g di farina gialla
50 g di farina di mais bianca
un litro di latte
40 g di burro
800 g di porri
150 g di acciughe sotto sale
un cucchiaio di capperi
150 g di lombo di maiale tritato
100 g di salsiccia a nastro
60 g di grana padano grattugiato
4 cucchiai di passato di pomodoro
un cucchiaino di concentrato di pomodoro
2 spicchi d’aglio
un peperoncino piccante
un ciuffo di salvia
un rametto di rosmarino
olio
sale

Preparazione.

preparacion-green-metallic-24x2420′

  • Appassite i porri affettati in 2 cucchiai d’olio e 10 g di burro.
  • Aggiungete le acciughe diliscate, il peperon­cino a metà, i capperi tritati, uno spicchio d’aglio e cuo­cete per 5 minuti, poi eliminate il peperoncino.

Cottura.

cottura-green-metallic-24x2440’

  • Ro­solate per 10 minuti la carne e la salsiccia sbriciolata in 4 cucchiai d’olio con uno spicchio d’aglio, gli aro­mi, il passato e il concentrato di pomodoro.
  • Salate e pe­pate.
  • Portate a ebollizione il latte con un litro d’ac­qua, salate, versate a pioggia le farine mescolando e cuocete per mezz’ora.
  • Versate la metà della polenta sul fondo di una pirofila imburrata, fate uno strato di sugo ai porri, cospargete di grana, coprite con la po­lenta rimasta e con la carne.
  • Spolverizzate ancora di grana e distribuitevi sopra il burro a fiocchetti.
  • Cuoce­te in forno preriscaldato a 200° per 25 minuti.
Come preparare una deliziosa polenta concia alla piemontese. Condividi il Tweet

Quanto rende una porzione.

735 calorie.

Leggi anche:  Uova alla Bela Rosin, legati alla celebre storia d'amore fra Vittorio Emanuele II e la sua amante, la contessa di Mirafiori.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

cucina15

I miei preferiti su Pinterest

I miei preferiti su Instagram

 
Precedente Strudel agli asparagi un antipasto raffinato e coreografico. Successivo Come preparare degli squisiti straccetti di primavera con fettine di vitellone.

Lascia un commento

*